Connect with us

Per Lei Combattiamo

36° SERIE A – LIVE | VERONA-LAZIO: 1-5 (38° rig. Amrabat, 45°+5 rig. Immobile, 55° Milinkovic, 62° Correa, 83° Immobile, 90°+4 rig. Immobile)

Published

on

 


SERIE A

🇮🇹 36° #SerieA – ⚽ #VeronaLazio – 📅 26/07/2020 – ⌚ 19:30 – 🏟 Stadio Bentegodi – 🌆 #Verona – ⚖ #Volpi – 📺 #Sky


  • E’ FINITAAAAAAAAAA. 1-5 per la Lazio partita in svantaggio, vittoria meritata per i biancocelesti che raggiungono l’Atalanta ma rimangono al quarto posto per la differenza reti.
  • ( 90′ + 3) SONO 34 IN CAMPIONATO, PAREGGIA I GOL DI LEWANDOWSKI PER LA SCARPA D’ORO E -2 DAL RECORD DI HIGUAIN
  • ( 90′ + 2 ) RIGORE PER LA LAZIO! Immobile atterrato da Radunovic, l’arbitro fischia.
  • ( 90′ ) Concessi 5 minuti di recupero
  • ( 87′ ) Cambi Lazio: esce Milinkovic ed entra André Anderson; esce Marusic entra Armini
  • ( 86′ ) Cambi Verona: esce Eysseric, entra Stepinski; esce Veloso ed entra L. Felippe Nascimento
  • ( 83′ ) GOLAZOOOOOOOO. Ma come l’ha fatto? Immobile da sinistra a giro sul secondo palo, Radunovic non ci arriva e la Lazio ne fa 4!
  • ( 78′ ) Cambio per il Verona: entra Dimarco ed esce Faraoni
  • ( 77′ ) PARATONA DI STRAKOSHA! Salcedo salta indisturbato in area, colpo di testa potente ma il portiere della Lazio con un riflesso la allontana
  • ( 75′ ) Controllo irruento di Caicedo dentro l’area di rigore, poteva essere pericoloso e trovarsi a “tu per tu” con il portiere avversario, ma il pallone si allontana troppo
  • ( 70′ ) Cooling break e riposo per i calciatori in questo secondo tempo
  • ( 67′ ) Doppio cambio per il Verona: entrano Salcedo e Di Carmine, escono Zaccagni e Borini. Per la Lazio esce Correa ed entra Caicedo.
  • ( 66′ ) Secondo giallo della gara, stavolta è Marusic a meritarselo per una trattenuta su Lazovic
  • ( 64′ ) Primi cambi della Lazio: entrano Vavro e Lukaku, escono Patric e Djavan Anderson
  • ( 62′ ) GOOOOOL LAZIOOO! Il Tucu Correa la butta dentro con un tiro deviato nell’area piccola, da sinistra. Il pallone va sul secondo palo e porta la Lazio sul 1-3
  • ( 61′ ) Calcio d’angolo per la Lazio da sinistra, il cross di Luis Alberto viene allontanato da Rrahmani.
  • ( 60′ ) Check del VAR su un possibile tocco di mano in area della Lazio. L’arbitro non concede il rigore perché il pallone colpisce la schiena di Acerbi
  • ( 59′ ) Da posizione defilata a destra, Borini impegna Strakosha con un tiro potente. Parata del laziale e calcio d’angolo
  • ( 55′ ) GOL LAZIOOO. Milinkovic calcia la punizione, la deviazione di Pessina è determinante per la rete biancoceleste, visto che spiazza il portiere del Verona. E’ 1-2!
  • ( 54′ ) Punizione Lazio dai 25 metri, posizione centrale.
  • ( 50′ ) PALO VERONA! Luiz Felipe rischia di farsi autogol dopo un cross dalla sinistra, la deviazione si stampa sul palo. Dopo il rimbalzo, da terra, sempre Ramos la butta in calcio d’angolo
  • ( 48′ ) Cross in mezzo di Djavan Anderson, torsione di testa di Acerbi che per poco non insacca la palla in rete!
  • ( 46′ ) RIPRESA! Si ricomincia sul 1-1 tra Verona e Lazio

FINE PRIMO TEMPO

  • ( 45’+5 ) RIGORE E GOOOOOL LAZIO. Sul dischetto va Ciro Immobile che realizza la trentaduesima rete in campionato, raggiunge Chinaglia nella classifica dei bomber laziali e pareggia i conti con il Verona.
  • ( 45’+3 ) ON FIELD REVIEW. Immobile viene atterrato in area di rigore in modo irregolare, Volpi va al VAR a rivedere l’azione.
  • ( 45’+1 ) Rrahmani è il primo ammonito
  • ( 44′ ) Vengono assegnati 3 MINUTI di recupero, dopo che l’arbitro fischia un fallo per la Lazio dal limite dell’area di rigore
  • ( 43′ ) Punizione del Verona, Veloso crossa in mezzo ma nulla di fatto e contropiede Lazio.
  • ( 38′ ) GOL VERONA. Sul dischetto si presenta Amrabat: tiro sulla sinistra, Strakosha a destra e pallone in rete.
  • ( 36′ ) RIGORE VERONA. Sgambetto di Luiz Felipe dentro l’area su Zaccagni, il giocatore cade a terra e l’arbitro fischia il calcio di rigore.
  • ( 34′ ) Gioco fermo perché Amir Rrahmani del Verona rimane a terra dopo un contrasto di gioco con Marco Parolo.
  • ( 29′ ) La Lazio non è cinica e non sfrutta un contropiede 5 vs 4: azione che parte da Luis Alberto che allarga a destra per Parolo che poi allunga per Marusic dentro l’area. Il montenegrino la mette in mezzo per Luis Alberto che dopo lo stop di petto ci mette troppo a tirare e viene murato dalla difesa veronese.
  • ( 26′ ) Cooling break, le squadre si dissetano e riposano per qualche minuto.
  • ( 22′ ) Contropiede della Lazio dopo un’azione pericolosa del Verona, Faraoni rischia di farsi autogol dopo una serie di passaggi tra Correa e Immobile all’interno dell’area
  • ( 18′ ) L’arbitro Volpi usa due metri di giudizio differenti per due azioni simili: Milinkovic viene atterrato a seguito di una gomitata dietro alla schiena, ma il gioco non viene interrotto. Subito dopo Parolo colpisce con l’avambraccio Pessina e viene fischiato fallo, tra le polemiche dei biancocelesti.
  • ( 13′ ) Passaggi veloci tra Correa e Immobile sulla verticale, poi il bomber biancoceleste avanza di qualche metro e colpisce forte il pallone: alto sopra la traversa, ma bella azione!
  • ( 10′ ) La Lazio fraseggia al limite dell’area, da destra a sinistra e viceversa, con scambi rapidi e corti. L’azione si conclude con Correa che entra da sinistra, l’appoggia a Milinkovic al centro che però, di sinistro, trova un tiro debole e centrale facilmente parabile.
  • ( 7′ ) Pessina entra dal lato sinistro dell’area di rigore ma è troppo defilato ed il suo tiro va fuori di tantissimo alla sinistra di Strakosha
  • ( 3′ ) Primi tre minuti con il Verona in attacco, prova ad insinuarsi nella difesa biancoceleste con attacchi dalle fasce. Acerbi e compagni rimangono concentrati.
  • SI PARTE! La Lazio attacca da destra verso sinistra, con maglia bianca e banda verticale celeste e blu. Il Verona, invece, in maglia blu con dettagli in giallo: saranno loro a giocare il primo pallone.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Formello

FORMELLO – Verso la Juventus si lavora sulla parte tattica. Assente Zaccagni

Published

on

 


Mentre ci si avvia verso la fine del calciomercato invernale, è andato in scena a Formello nel pomeriggio il primo allenamento dalla gara di domenica contro la Fiorentina, in preparazione del match di Coppa Italia del prossimo giovedì contro la Juventus. Alla seduta non hanno preso parte Stefan Radu per l’ormai nota lesione al flessore, e Mattia Zaccagni, probabilmente per semplice gestione. Dopo una fase iniziale di torello, seguita da un lavoro di attivazione atletica e rapidità, i biancocelesti hanno lavorato dal punto di vista tattico, fase alla quale ha preso parte l’intera rosa, a differenza di quanto accaduto con la partitella a campo ridotto finale, che non h visto coinvolti i titolari del match contro la Fiorentina.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW