Connect with us

Per Lei Combattiamo

L’ex Lazio Mendicino: “Per la prima volta in carriera senza squadra, ecco cosa è successo”

Published

on



@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 
 
 


Cresciuto nelle giovanili della Lazio, poi passaggi in Serie B ed infine in Serie C con il Rimini: Ettore Mendicino, attaccante di trent’anni, si è ritrovato questa estate, per la prima volta in carriera, senza una squadra in cui giocatore. Intervistato ai microfoni di gianlucadimarzio.com, ha parlato della situazione: “Per alcune decisioni prese degli organi federali ho perso il mio posto di lavoro. E’ stato un anno davvero complicato, la pandemia ha stravolto qualsiasi tipo di programma di vita, calcio compreso. Alla fine, nel nostro mondo, ci hanno rimesso davvero in pochi! Bisognava tutelare i giocatori e le società e nel caso della squadra per cui ho giocato fino a qualche mese fa, il Rimini, non si è verificato né uno né l’altro aspetto. Si era detto che si sarebbe rispettato il format? Credo non sia stato fatto: playoff facoltativi e playout completati nel giro di pochissimo tempo, giusto qualche giorno. Non si poteva evitare di decretare le retrocessioni a tavolino a marzo quando si sa che tante squadre poi in estate non si iscrivono al campionato successivo. Il Rimini è una società che pagava sempre, il presidente era una persona seria. Dopo tutta questa confusione ha deciso di lasciare e vendere, si era stufato. Insomma, una beffa. Mi auguro con tutto me stesso che le nuove persone a capo del Rimini possano sfruttare l’occasione del ripescaggio, lo dico per il bene del club. E ovviamente mi auguro che qualora si dovesse verificare questo scenario, ci possa essere la possibilità per chi ha indossato questa maglia fino ad aprile di riprendere il percorso interrotto sul campo. In una situazione di tale difficoltà causa Covid-19 c’è gente è stata licenziata nel mondo del calcio. C’è gente in cassa integrazione che però non ha ancora ricevuto nulla. Io mi alleno tutti i giorni e sto bene, non vedo l’ora di tornare in pista”. Lo riporta gianlucadimarzio.com

 
 
 
 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS




RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

Per Lei Combattiamo

CdS | Provedel è fatta: arriva stasera

Published

on



@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 
 
 


Questa sera Ivan Provedel, l’ottavo acquisto della Lazio, arriverà a Roma. Domani sosterrà le visite mediche e firmerà il contratto che lo legherà alla Lazio per 5 anni. E’ sempre stato il primo nome di Sarri, si giocherà il posto con Maximiano, con cui dividerà lo spazio viste le tre competizioni.

E’ stata una trattativa lunga e difficile, anche perché negli ultimi tempi si era inserito il Napoli, ma il portiere friulano ha sempre voluto la Lazio, la sua svolta professionale a 28 anni.

Provedel è cresciuto giocando come centravanti negli Allievi del Treviso a 15 anni, ecco perché sa usare molto bene i piedi. E’ alto più di 1.90m, ma è talmente esplosivo che vola da un palo all’altro. Il 30 aprile, giorno di Spezia-Lazio segnata dal gol di Acerbi in fuorigioco, tirò fuori una prestazione super e ora potrà finalmente giocare per i biancocelesti.

Corriere dello Sport

 
 
 
 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS




RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW