Connect with us

CalcioMercato

TMW | Lazio beffata e tradita da David Silva, società infuriata con lo spagnolo

Published

on

 


Ha deciso di tornare in Liga, David Silva. Ha accontentato la famiglia, che voleva rientrare in patria e non vivere un’altra esperienza all’estero dopo nove anni al Manchester City. Sarà un nuovo giocatore della Real Sociedad, il 34enne centrocampista, ufficializzato ieri in tarda serata dal club iberico. È una beffa totale per la Lazio, che si era impegnata a lungo nel corteggiarlo. Fremeva il presidente Lotito, era impaziente di annunciare il super colpo Champions. Perché dopo due settimane di contatti, la società biancoceleste aveva presentato l’offerta ufficiale da 4 milioni a stagione più una serie di benefit. Il fuoriclasse con entusiasmo aveva detto “sì” il primo venerdì di agosto, sembrava essere imminente la firma, che invece è stata rimandata poi di giorno in giorno. All’inizio nessuno capiva il perché, ora il motivo è chiaro: è spuntata la Real Sociedad che lo ha contattato segretamente e lo ha sedotto, facendogli rimangiare la parola data alla Lazio. A Formello nessuno lo sapeva, alcuni lo hanno scoperto ieri quando c’è stato l’annuncio ufficiale: anche durante l’ultimo weekend erano rimasti fiduciosi, i dirigenti biancocelesti, contavano sulla parola del giocatore, che negli ultimi giorni ha cambiato atteggiamento, così come il suo entourage. Motivo per il quale il diesse Tare si è irritato parecchio e – viene da pensare – sia lo stesso anche per Lotito: entrambi sono arrabbiati – per usare un eufemismo – perché si sentono traditi. Erano stati vicinissimi all’acquisto di un top player di livello internazionale (le visite mediche erano già state fissate per questa settimana) e lo hanno visto sfumare sul fotofinish. Oltre all’amarezza, lecita, al tempo stesso la Lazio è anche consapevole di aver fatto il massimo e non si rimprovera nulla. Ora dovrà reagire e andare avanti, così come tutta la tifoseria, che si aspetta rinforzi per la nuova stagione e per dimenticare la delusione Silva. TuttoMercatoWeb/Riccardo Caponetti

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

CalcioMercato

Calciomercato, l’allenatore dell’Alanyaspor spinge per arrivare a Fares. Sul giocatore anche un altro club

Published

on

 


Mentre in Italia la sessione di calciomercato invernale si è chiusa martedì alle 20:00, in Turchia invece è ancora aperto, con la giornata di mercoledì 8 febbraio come data di chiusura. In casa Lazio, dopo l’arrivo di Luca Pellegrini nelle ultime ore, si continua a lavorare sull’uscita di Mohamed Fares. Come riporta l’esperto di calciomercato Alfredo Pedullà, Fares quasi sicuramente lascerà la Lazio entro mercoledì, visto che è in piedi un discorso ben avviato con l’Alanyaspor. Il classe ’96 è una richiesta precisa dell’allenatore italiano del club turco, Francesco Farioli, lo considera una prima scelta, tanto che sta spingendo per arrivare alla chiusura della trattativa.

Ma in Turchia, l’Alanyaspor non è l’unico club interessato a Fares: c’è stato un sondaggio importante da parte dell’Hatayspor, che presto, potrebbe far recapitare al club biancoceleste un’offerta ufficiale. Nel mentre, mister Fraioli dell’Alanyaspor confida di poter ottenere presto il via libera per Fares.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW