Connect with us

Per Lei Combattiamo

La Lazio pallanuoto rinuncia al campionato. Sfrattata da Garbatella dopo 34 anni

Published

on

 


Un altro pezzo dello sport romano che se ne va. La Lazio pallanuoto non si iscriverà al campionato di serie A/1, a cui avrebbe dovuto partecipare, dopo che il club biancoceleste è stato sfrattato dalla piscina che gestiva da 34 anni a Garbatella, svolgendo anche un ruolo nel sociale. I corsi di nuoto erano gratuiti per disabili e persone in condizioni economiche disagiate, per il resto chi poteva pagava 400 euro all’anno e questo, vista l’affluenza, permetteva la sopravvivenza anche della squadra di pallanuoto. Ma il Comune ha proceduto allo sfratto della società biancoIeste, che ha 120 anni di storia, nonostante il Tar del Lazio avesse dato ragione al club che aveva fatto ricorso dopo l’assegnazione ad altra società del bando istituito dalla stazione appaltante (Roma Capitale) appena tre mesi dopo la scadenza della convenzione, durante la quale la Lazio Nuoto ha sempre pagato quanto dovuto per l’affitto dell’impianto comunale.
Tutto ciò fa sì che la Lazio Pallanuoto non abbia i fondi per iscriversi al campionato e continuare l’attività. “Riteniamo di essere stati soggetti ad un’operazione inaudita- spiega Massimo Moroli, presidente della Lazio Nuoto – malgrado ci sia una sentenza a nostro favore , e malgrado ci siano circa 80 impianti comunali la cui concessione è scaduta da 2 a 10 anni in anticipo rispetto alla scadenza della Lazio. Il Comune sta dimostrando ostilità nei confronti della Società Biancoceleste che si è palesata in questa allucinante vicenda. Hanno colpito 120 anni di storia. Questo ultimo deprecabile atto, accaduto grazie all’intervento di un massiccio dispiegamento delle forze dell’ordine come si vede solo in occasione di operazioni contro la criminalità, porta inevitabilmente a ritirare la Lazio dal campionato di Serie A/1 maschile di Pallanuoto”. Lo riporta Ansa.it

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

SERIE A | La Juve torna a vincere, l’Atalanta agguanta il Napoli in cima alla classifica. 5-0 del Sassuolo sulla Salernitana

Published

on

 


E’ finita anche la partita di Torino tra Juventus e Bologna. I bianconeri si riprendono dalla crisi e vincono con un sonoro 3-0, grazie alle reti di Kostic, Vlahovic e Milik.

Alle 18 si è giocato il match tra Atalanta e Fiorentina. I bergamaschi hanno avuto la meglio, portando a casa la vittoria grazie ad un gol di Lookman al 59′. Grazie a questi tre punti, l’Atalanta si trova prima in classifica insieme al Napoli con 20 punti, seguita da Lazio e Milan a 17.


Si chiudono i tre match delle ore 15:00 di questa 8° giornata di Serie A, con due successi ed un pareggio. Al Mapei Stadium di Reggio Emilia, il Sassuolo ha travolto la Salernitana: 5-0 il risultato finale per i neroverdi, in gol con Laurienté e Pinamonti (rigore) nel primo tempo, e Thorstvedt, Harroui e Antiste nella ripresa. La squadra di Dionisi sale così momentaneamente al settimo posto con 12 punti. Seconda sconfitta consecutiva per la Salernitana, che resta a quota 7 punti.

Allo Stadio Luigi Ferraris di Genova invece, è arrivato un successo in trasferta: dopo la Juventus, il Monza batte anche la Sampdoria. 0-3 il risultato finale, con Pessina, Caprari e Sensi protagonisti delle tre reti. Seconda vittoria consecutiva e 7 punti raccolti dopo 8 giornate di campionato. La Sampdoria di Giampaolo continua il suo momento di difficoltà, quarta sconfitta consecutiva ed ultimo posto in classifica con 2 punti raccolti.

A Lecce infine, si chiude 1-1 la sfida tra i giallorossi padroni di casa e la Cremonese. Entrambe le reti sono arrivate su calcio di rigore: vantaggio ospite con Ciofani al 19°, pari di Strefezza al 42°. Un punto che serve a poco per tutte e due le squadre, con il Lecce che sale a 7 punti, mentre la Cremonese resta penultima a quota 3.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW