Connect with us

CalcioMercato

Acerbi non è più un caso. Giocatore e il suo agente hanno incontrato la Lazio: il disguido comunicativo è stato chiarito

Published

on



@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 
 
 


AGGIORNAMENTO 17:20 – Come riportato da gianlucadimarzio.com, oggi pomeriggio c’è stato un incontro positivo tra Francesco Acerbi, l’agente Pastorello, Igli Tare e Claudio Lotito. Il disguido comunicativo è stato chiarito, la volontà comune è lavorare per trovare una soluzione condivisa e proseguire il rapporto, con l’impegno di mantenere la negoziazione su un piano di riservatezza.


La quiete dopo la tempesta. In casa Lazio, dopo qualche ora di fuoco, il caso Acerbi sembra essere rientrato. Le parti cercano un punto di contatto ed il calciatore, tornato dall’ impegno con le nazionali, è tornato al lavoro con il resto del gruppo. Secondo quanto riportato da Il Messaggero, nella giornata di ieri ci sarebbe stato un incontro tra l’agente del difensore la dirigenza biancoceleste con le parti che si sarebbero avvicinate. Rimarrebbero da limare le ultime distanze con l’intesa giusta che potrebbe essere trovata intorno ai 2,5 milioni di euro. Sul fronte mercato, invece, torna viva l’ipotesi Vazquez. Tare monitora la sua posizione: l’argentino è ai margini del Siviglia che ora potrebbe non chiedere cifre eccessive per la sua cessione. In difesa invece, resta viva la pista Kim Min-Jae, mentre rimangono sotto osservazioni anche le posizioni di Nastasic e Kumbulla per il quale la Lazio avrebbe tentato anche la via del prestito oneroso a 3 milioni  e riscatto obbligatorio a 16,5 milioni con l’Hellas Verona che avrebbe preso tempo.

 
 
 
 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS




RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Calcio

Provedel-Lazio, parla l’agente: “Trattativa lunga e complicata. Lui non parla molto fuori dal campo, preferisce farlo con le prestazioni”

Published

on



@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 
 
 


Nella giornata di ieri, dopo le visite mediche in Clinica Mater Dei di Roma, è arrivata l’ufficialità: Ivan Provedel è un nuovo portiere della Lazio. Quest’oggi, ai microfoni di TMW Radio, durante la trasmissione “A Tutto Mercato”, è intervenuto Gianni Rava, agente del portiere classe ’94. Queste le sue parole sull’approdo di Provedel in biancoceleste: “È stata una trattativa lunga e complicata. Per noi la Lazio era indubbiamente la scelta da prendere perché non esisteva un’opzione migliore rispetto al progetto di Sarri. Dopo due anni ad alto livello abbiamo capito che Ivan poteva provare un salto di livello. Lui non parla molto fuori dal campo, preferisce farlo con le prestazioni. A 15 anni faceva l’attaccante al Treviso, ma con determinazione ha scelto da quel momento di cambiare ruolo, accettando di scendere di categoria e di cominciare un nuovo percorso. Adesso lavorerà in un contesto di sana competizione e concorrenza reale. Alla fine giocherà chi renderà meglio in allenamento durante la settimana. È comunque doveroso ringraziare lo Spezia per la riuscita della trattativa. Tra i nuovi compagni ci ha fatto sentire sicuramente importanti è stato Ciro Immobile”.

 
 
 
 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS




RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW