Connect with us

Per Lei Combattiamo

Nazionale, cambia la città per la terza gara in programma nella prossima finestra internazionale

Published

on



@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 
 
 


Dopo l’ufficializzazione dello spostamento da Parma a Firenze dell’amichevole Italia-Moldova (7 ottobre), la Figc ha definito, d’intesa con Knvb e Uefa, anche la nuova sede di Italia-Paesi Bassi, 4ª giornata di Nations League: si disputerà allo Stadio ‘Atleti Azzurri d’Italia’ di Bergamo mercoledì 14 ottobre (ore 20.45).

Lo spostamento da Milano a Bergamo è motivato dal fatto di non utilizzare il più grande stadio italiano, il ‘Meazza’, in un incontro a porte chiuse, optando per uno stadio recentemente rinnovato per ospitare la Champions League e una città simbolo per il prezzo pagato in termini di vittime durante la pandemia Covid-19. Gli Azzurri, che saranno a Bergamo dal 12 ottobre, avranno l’occasione di rendere un omaggio alla città, nel rispetto delle disposizioni vigenti.

La Nazionale torna a Bergamo a distanza di 14 anni: era il novembre 2006, amichevole Italia-Turchia, 1-1. In precedenza, successo per 5-0 con Malta per le qualificazioni a Euro ‘88, con il primo gol in Nazionale per Gianluca Vialli, attuale capodelegazione. In entrambe le gare, in campo prima e in panchina poi, Roberto Donadoni.

La FIGC ringrazia per l’impegno finora profuso il Comune di Milano, MI Stadio, i club milanesi e tutte le autorità e le associazioni cittadine coinvolte nella pianificazione della gara, con l’auspicio di far tornare presto la Nazionale in città. figc.it 
 
 
 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS




RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

CdS | Provedel è fatta: arriva stasera

Published

on



@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 
 
 


Questa sera Ivan Provedel, l’ottavo acquisto della Lazio, arriverà a Roma. Domani sosterrà le visite mediche e firmerà il contratto che lo legherà alla Lazio per 5 anni. E’ sempre stato il primo nome di Sarri, si giocherà il posto con Maximiano, con cui dividerà lo spazio viste le tre competizioni.

E’ stata una trattativa lunga e difficile, anche perché negli ultimi tempi si era inserito il Napoli, ma il portiere friulano ha sempre voluto la Lazio, la sua svolta professionale a 28 anni.

Provedel è cresciuto giocando come centravanti negli Allievi del Treviso a 15 anni, ecco perché sa usare molto bene i piedi. E’ alto più di 1.90m, ma è talmente esplosivo che vola da un palo all’altro. Il 30 aprile, giorno di Spezia-Lazio segnata dal gol di Acerbi in fuorigioco, tirò fuori una prestazione super e ora potrà finalmente giocare per i biancocelesti.

Corriere dello Sport

 
 
 
 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS




RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW