Connect with us

Per Lei Combattiamo

Papà Inzaghi: “Grande soddisfazione vederli insieme. Simone è più distaccato dopo le partite, sembra tranquillo anche se poi…”

edoardo_00@hotmail.it'

Published

on



@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 
 
 


La Serie A è ripartita, ma non per tutti. Alcune sqaudre devono ancora giocare la loro prima gara di questo campionato. Tra queste ci sono Lazio e Benevento, entrambe guidate dai fratelli Inzaghi. Simone e Pippo che però si sono già affrontati nell’amichevole allo Stadio Olimpico sabato scorso. Una sfida terminata in pareggio e senza alcun gol. Ai microfoni di Radio Incontro Olympia ha parlato proprio il padre dei fratelli Inzaghi, Giancarlo. Ecco le sue parole: Chi è più tecnico a casa tra Pippo e Simone? A tavola faccio io l’allenatore. Poi chiaro che parlano sempre di calcio. Sono entrambi molto bravi, competenti. Poi ci sono annate migliori ed altre meno, però la loro la voglia di lavorare non manca. Speriamo sia un’altra annata piena di soddisfazioni, anche se sarà difficile. Simone e Filippo si meritano tutto quello che stanno vivendo. Vedono il calcio con passione e con competenza, sono una grande soddisfazione. Per il Benevneto sarà dura dopo l’approdo in Serie A. Mentre per Simone mi auguro mantengano gli stessi livelli dello scorso anno, sarà dura. L’anno scorso soffrivo poco la gara della domenica, adesso soffro molto di piu. Con mia moglie ci collegheremo da entrambe le stanze per vedere sia Simone che Pippo. L’evoluzione di Simone? Non potevo prevedere che arrivasse a questi livelli: come la Champions League o ad un passo dallo scudetto. Però con impegno e dedizione arrivi dove vuoi. In più i tifosi gli sono vicini e gli stanno dietro, sento che gli vogliono bene. Pippo ormai, per quello che ha fatto, è sindaco di Benevento. Per me loro sono molto simili nel modo di lavorare sul campo e con i giocatori. Simone sembra molto più distaccato. Quando ci sentiamo dopo la partita, anche quando perde, sembra non sia successo nulla. Poi parlo con Gaia e dice che succede di tutto in casa. Filippo invece lo sento dopo 1 ora e mezza perche prima parla ancora con i giocatori. Sono rimasto sorpreso che l’amichevole sia finita senza reti. Una partita tra due allenatori, per di più ex attaccanti con circa 1000 gol in due, è incredibile non ci siano stati gol. Secondo me si saranno messi d’accordo a casa(ride). E’ stato bello rivederli insieme. So che si sentono 2/3 volte al giorno e si confrontano e si spiegano tra di loro”. 

 
 
 
 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS




RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

CdS | Provedel è fatta: arriva stasera

Published

on



@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 
 
 


Questa sera Ivan Provedel, l’ottavo acquisto della Lazio, arriverà a Roma. Domani sosterrà le visite mediche e firmerà il contratto che lo legherà alla Lazio per 5 anni. E’ sempre stato il primo nome di Sarri, si giocherà il posto con Maximiano, con cui dividerà lo spazio viste le tre competizioni.

E’ stata una trattativa lunga e difficile, anche perché negli ultimi tempi si era inserito il Napoli, ma il portiere friulano ha sempre voluto la Lazio, la sua svolta professionale a 28 anni.

Provedel è cresciuto giocando come centravanti negli Allievi del Treviso a 15 anni, ecco perché sa usare molto bene i piedi. E’ alto più di 1.90m, ma è talmente esplosivo che vola da un palo all’altro. Il 30 aprile, giorno di Spezia-Lazio segnata dal gol di Acerbi in fuorigioco, tirò fuori una prestazione super e ora potrà finalmente giocare per i biancocelesti.

Corriere dello Sport

 
 
 
 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS




RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW