Connect with us

Per Lei Combattiamo

CONFERENZA INZAGHI – “Voglio che sia un grande anno per la Lazio. Mercato? Siamo indietro”

Published

on

 


Finalmente si torna a pensare al calcio giocato. Con una settimana di ritardo, la Lazio comincerà la stagione domani contro il Cagliari. A presentare la sfida ai rossoblu la consueta conferenza stampa prepartita di Mister Simone Inzaghi.

La Lazio è pronta per questa stagione?

“I ragazzi hanno lavorato molto bene in queste settimane, abbiamo avuto qualche problemino nel reparto arretrato e non siamo riusciti ad inserire in tempo gente nuova per cui partiremo con gli stessi dello scorso anno più Reina ed Escalante”

Questa sarà la stagione più bella e difficile?

“Noi vogliamo ricominciare il nostro cammino dopo una stagione esaltante con la vittoria della Supercoppa e il ritorno in Champions”

Dove colloca la Lazio su una griglia di partenza?

“Non mi piace fare graduatorie, partiamo dietro come al solito ma sono fiducioso perchè alleno una squadra seria e di valore. Il calendario è complicato all’inizio e saremo in emergenza ma non voglio alibi. I ragazzi sono concentrati”

Si aspetta altro dal mercato?

“C’è ancora tempo per intervenire sul mercato. Il Presidente Lotito lo sa ed è disposto a farlo, poi ci sono delle problematiche come l’infortunio di Luiz Felipe a Frosinone che si aggiunge alle indisponibilità di Bastos e Vavro. Abbiamo quindi Armini a disposizione, ho chiesto poi a Parolo di disimpegnarsi in un ruolo che non è il suo in caso di necessità e mi ha dato disponibilità”

Si ritiene soddisfatto con l’arrivo di Hoedt?

“Noi dobbiamo essere bravi a sfruttare ciò che offre il mercato. Vogliamo migliorarci sempre e Hoedt per la nostra valutazione è un giocatore che conosce il nostro club e le nostre metodologie di lavoro quindi potrà darci una mano nelle rotazioni”

Che gara si aspetta domani?

“Penso che sarà una partita intensa, conosciamo l’avversario così come il nuovo allenatore che è molto preparato”

Come stanno Leiva e Milinkovic?

“Lucas si è allenato molto bene in questo periodo, Sergej è tornato dalla nazionale con un problema e ha saltato le ultime due amichevoli”

Chi avrà a disposizione domani?

“Abbiamo fuori Luiz Felipe, Vavro, Bastos e Lukaku mentre gli altri saranno convocati”

Sarà l’anno della consacrazione per l’Inzaghi allenatore?

“Voglio che sia un grande anno per la Lazio, in questo momento speravo di essere più avanti con l’inserimento dei giocatori e invece purtroppo dobbiamo aspettare. Mi auguro che arrivi presto Muriqi perchè può darci una grossa mano, ora è bloccato in Turchia a causa del Covid”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

SERIE A | La Juve torna a vincere, l’Atalanta agguanta il Napoli in cima alla classifica. 5-0 del Sassuolo sulla Salernitana

Published

on

 


E’ finita anche la partita di Torino tra Juventus e Bologna. I bianconeri si riprendono dalla crisi e vincono con un sonoro 3-0, grazie alle reti di Kostic, Vlahovic e Milik.

Alle 18 si è giocato il match tra Atalanta e Fiorentina. I bergamaschi hanno avuto la meglio, portando a casa la vittoria grazie ad un gol di Lookman al 59′. Grazie a questi tre punti, l’Atalanta si trova prima in classifica insieme al Napoli con 20 punti, seguita da Lazio e Milan a 17.


Si chiudono i tre match delle ore 15:00 di questa 8° giornata di Serie A, con due successi ed un pareggio. Al Mapei Stadium di Reggio Emilia, il Sassuolo ha travolto la Salernitana: 5-0 il risultato finale per i neroverdi, in gol con Laurienté e Pinamonti (rigore) nel primo tempo, e Thorstvedt, Harroui e Antiste nella ripresa. La squadra di Dionisi sale così momentaneamente al settimo posto con 12 punti. Seconda sconfitta consecutiva per la Salernitana, che resta a quota 7 punti.

Allo Stadio Luigi Ferraris di Genova invece, è arrivato un successo in trasferta: dopo la Juventus, il Monza batte anche la Sampdoria. 0-3 il risultato finale, con Pessina, Caprari e Sensi protagonisti delle tre reti. Seconda vittoria consecutiva e 7 punti raccolti dopo 8 giornate di campionato. La Sampdoria di Giampaolo continua il suo momento di difficoltà, quarta sconfitta consecutiva ed ultimo posto in classifica con 2 punti raccolti.

A Lecce infine, si chiude 1-1 la sfida tra i giallorossi padroni di casa e la Cremonese. Entrambe le reti sono arrivate su calcio di rigore: vantaggio ospite con Ciofani al 19°, pari di Strefezza al 42°. Un punto che serve a poco per tutte e due le squadre, con il Lecce che sale a 7 punti, mentre la Cremonese resta penultima a quota 3.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW