Connect with us

 

Per Lei Combattiamo

CorSera | Lazio-Atalanta all’Olimpico, è già la sfida della svolta

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Per la Lazio, l’Atalanta è la squadra della svolta. O almeno lo è stata spesso, e non sempre in positivo. Certamente le ultime tre partite non sono state insapori: la vittoria biancoceleste nella finale di Coppa Italia tra le proteste di Gasperini; lo 0-3 trasformato in 3-3 da Immobile che ha chiuso la crisi e aperto la clamorosa risalita di Inzaghi nel campionato scorso; lo 0-2 ribaltato in 3-2 dai bergamaschi che ha dato una prima botta ai sogni di scudetto di Lotito. Mai una gara banale. Anche stavolta Lazio-Atalanta (20,45) ha l’aspetto di un confronto destinato a lasciare conseguenze importanti, benché si sia solo alla seconda giornata.

Perché? Rappresenta un test già significativo per testare le ambizioni della squadra di Gasperini, che qualcuno indica come possibile intrusa nella lotta per lo scudetto, e per verificare se i biancocelesti siano davvero usciti dal tunnel nel quale si sono infilati dopo il lockdown, perdendo due posizioni in classifica (hanno concluso la serie A proprio alla pari con gli avversari di oggi, che però sono finiti davanti alla formazione di Inzaghi grazie ai risultati negli scontri diretti). «Le sfide con l’Atalanta sono sempre state belle, loro giocano in modo intenso e noi non possiamo certo abbassare il ritmo. Saranno di fronte due squadre organizzate, ciascuna nel rispetto delle proprie idee. E non dimentichiamo che quarantacinque giorni fa loro stavano contendendo al Psg la semifinale di Champions in modo assolutamente meritato: significa che sono molto forti».

Ci sono aspetti di questa partita che si inseriscono in un contesto più ampio e riguardano l’organico della Lazio, ancora esiguo perché non sono stati tesserati Hoedt, Fares e Pereira, mentre Muriqi è fuori causa per il Coronavirus. Per questo le tre partite da disputare in una settimana (sabato scorso c’è stato il Cagliari, domenica arriva l’Inter) vengono considerate da Inzaghi un problema rilevante. «Non ci aspettavamo un avvio così, per queste gare in effetti siamo un po’ in ritardo anche se la società sta lavorando per accontentarmi. Dopo la sosta avrò la squadra al completo e tutto sarà più semplice. Credo che il mercato si chiuda con Pereira, comunque adesso non stiamo pensando alle trattative ma al campo. Come giudico questo ultimo acquisto? Importante. Può tornare utile come interno di centrocampo e come trequartista».

La Lazio affronterà l’Atalanta con la stessa formazione che ha vinto a Cagliari. Inzaghi non cambierà sia perché in Sardegna ha funzionato tutto bene, sia perché di alternative non ne ha molte. Di sicuro lo ha convinto Marusic spostato sulla fascia sinistra: «Gli ho sempre dato fiducia, lo apprezzo da sempre, purtroppo di recente ha sofferto a causa di un paio di infortuni. Ma nel calcio spesso si danno etichette ai giocatori senza dare loro il tempo per esprimersi». CorriereDellaSera\Stefano Agresti

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Lazio-Verona, ecco la designazione arbitrale

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Lazio-Verona sarà uno dei primi anticipi dell’ultima giornata di Serie A e si giocherà sabato sera alle 20.45. Ad arbitrare la gara sarà Colombo, coadiuvato da Palermo e Bercigli. Il quarto uomo sarà Volpi e al Var e all’Avar ci saranno rispettivamente Dionisi e Serra.

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW