Connect with us

Per Lei Combattiamo

TMW | Lazio, chi esce per far spazio a Pereira? Il capolavoro sarebbe tenere Caicedo

Published

on

 


È un gran colpo, quello della Lazio. Che ha chiuso con lo United l’operazione per Andreas Pereira: il 23enne jolly di centrocampo (esterno e anche seconda punta) arriverà in prestito con diritto di riscatto a circa 15 milioni di euro. Ha il benestare di Inzaghi: aveva chiesto una mezz’ala di livello per ampliare le scelte e aumentare la competizione nella rosa. Ed è stato accontentato, il tecnico, con Tare che lunedì ha annunciato il colpo che oggi arriverà a Roma.
Ma per far entrare un nuovo acquisto in squadra, la Lazio deve fare almeno una cessione. Sia per l’indice di liquidità e sia per una questione di slot della lista da consegnare alla Lega (quella definitiva sarà data il 6 ottobre). Sarà così per Hoedt e Fares, che si allena da otto giorni a Formello e ancora non è stato ufficializzato, sarà così anche per Pereira. Se ai due difensori faranno spazio Wallace e Bastos (entrambi verso la Turchia), rimane da capire quale slot verrà liberato per il brasiliano. Il più accreditato a svuotare l’armadietto sembrerebbe essere Caicedo. In attacco la Lazio ha speso 20 milioni per Muriqi ed è diventato la quarta scelta. Era pronto a salutare durante l’estate, ma non si è concretizzato il suo passaggio in Arabia. In questi anni si è sempre rivelato molto utile alla causa biancoceleste e ha delle caratteristiche che nessun altro ha. Per questo, visto che la stagione alle porte sarà lunga, difficile e imprevedibile, sarebbe importante averlo ancora a disposizione.
Farebbe un capolavoro il ds Tare se riuscisse a inserire Pereira senza privarsi di Caicedo. Chi libererà allora il posto? Per una questione di ruolo, si potrebbe pensare che il designato possa diventare Akpa Akpro. Il centrocampista 27enne franco-ivoriano ha convinto la Lazio durante questo mese. Però lì in mezzo – oltre ai tre titolari Leiva, Luis Alberto e Milinkovic – c’è molto traffico considerando anche Escalante, Parolo e Cataldi. Ai quali andrà aggiunto Andreas Pereira, che può giocare ovunque. A malincuore quindi il sacrificato potrebbe essere l’ex Salernitana: e sarebbe la soluzione migliore, perché la coperta in mezzo e in attacco (con la permanenza di Caicedo) sarebbe lunga e di qualità. Difficile ipotizzare l’uscita di Lukaku: Inzaghi poi si ritroverebbe con gli uomini contati sulle corsie esterne. TuttoMercatoWeb/Riccardo Caponetti

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

MONDIALI 2022 | Portogallo senza problemi contro la Svizzera: 6-1 e quarti di finale

Published

on

 


Termina l’ultima sfida di questi ottavi di finale dei Mondiali in Qatar. Tra Portogallo e Svizzera finisce 6-1, un risultato schiacciante raggiunto grazie ai gol di Ramos G. (tripletta), Pepe e Guerreiro e Leao. Portogallo che passa dunque ai quarti dove incontrerà il Marocco. 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW