Connect with us

 

Per Lei Combattiamo

Buon compleanno mister Edy Reja: gli auguri della Lazio

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 Nel giorno del suo compleanno, la S.S. Lazio omaggia il tecnico Edy Reja:

”Il dieci febbraio 2010 Edoardo Reja diventò l’allenatore della Prima Squadra della Capitale dopo aver rescisso il contratto con i croati dell’Hajduk Spalato. Nella partita d’esordio sulla panchina biancoceleste affronta il Parma al Tardini, vincendo per 2-0 grazie ai gol di Stendardo e Zàrate, riuscendo così a far uscire la Lazio dalla zona retrocessione e superando, successivamente, in un colpo solo Livorno, Catania e Udinese.

In quella stagione l’ultima vittoria in trasferta era arrivata il 31 agosto contro il Chievo, partita vinta per 2-1. Il tecnico goriziano riuscì a conquistare la salvezza matematica alla penultima di campionato contro il Livorno in trasferta, match vinto per 2-1 grazie alle reti di Brocchi e Rocchi. La stagione terminò con 46 punti all’attivo, di cui 24 conquistati dal suo subentro. Nella seconda stagione, nel 2010/2011, Reja perse all’esordio casalingo con la Sampdoria per 2-0, ma grazie a una serie di risultati positivi alla sesta giornata la Lazio si posizionò prima in classifica e, tre giornate più tardi, tagliò il record di punti (22) dopo nove giornate nella storia biancoceleste. La stagione vide la Lazio posizionarsi al quinto posto con 66 punti che permetteranno alla squadra di qualificarsi in Europa League.

Nella terza stagione, la 2011-2012, vinse i due derby, all’andata grazie alla rete allo scadere di Klose e al ritorno tramite il gol di Mauri: entrambe le stracittadine finite 2-1 per la compagine biancoceleste. In Europa League la squadra di Reja venne eliminata ai sedicesimi contro i futuri campioni della competizione, l’Atletico Madrid di Simeone. La stagione della Prima Squadra della Capitale si concluse al quarto posto in classifica e annessa qualificazione in Europa League. Edy Reja, infine, tornò alla Lazio nel gennaio del 2014, dopo l’esonero di Vladimir Petkovic riuscendo a conquistare 36 punti in 21 partite e chiudendo il campionato alla nona posizione in classifica. SSLazioAgenziaUfficiale

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

CdS | Festa Lazio, quinto posto per 55.000

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Un grande pubblico saluta i biancocelesti: campionato concluso davanti alla Roma.

Come riportato dal Corriere dello Sport, notte d’altri tempi con il popolo biancoceleste che torna a riempire l’Olimpico. Erano 55.000 i tifosi presenti per mandare un messaggio a Lotito: serve una Lazio ancora più ambiziosa nella prossima stagione.
Ieri partenza schock dei biancocelesti, il Verona segna con Simeone e Lasagna. Poi la rimonta: Cabral, Felipe e Pedro. Hongla acciuffa il pari.

Immobile è per la quarta volta re dei marcatori. Lo precede, nella storia della Serie A, solo Nordhal: nessun attaccante italiano era mai riuscito nell’impresa. Ha vinto Sarri, applaudito sotto la Curva Nord, perché bastava un pareggio per finire quinto e piazzarsi davanti alla Roma (terzo anno di fila per la società). La qualificazione in Europa League può essere la base per costruire un futuro radioso, a patto di accontentarlo sul mercato e magari ribaltando il destino attraverso la conferma di un top player come Milinkovic, forse al passo d’addio nella scia di Leiva, Strakosha, Luiz Felipe e probabilmente Acerbi.

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW