Connect with us

Per Lei Combattiamo

TMW | Lazio, Inzaghi e una media punti da top: ma sul rinnovo ancora tutto tace

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

A un passo da Giovanni Trapattoni. Simone Inzaghi, presente sabato sera al Festival dello Sport, è vicinissimo a entrare in una prestigiosa top 15 del calcio italiano, quella relativa alla media punti degli allenatori in tutta la storia del campionato di Serie A. Il tecnico della Lazio al momento è 16° con una media di 1,81 punti a partita, frutto dei 292 conquistati in 161 panchine. I primi tre arrivati a Palermo, all’esordio, nell’ormai lontano aprile 2016. L’ultimo conquistato – con le unghie e con i denti – domenica scorsa in casa contro l’Inter di Conte. Da sabato (ore 18 contro la Sampdoria) proverà a migliorare la propria statistica per agganciare chi lo precede, ovvero l’ex ct Trapattoni, che vanta una media di 1,84 (1266 punti su 689 presenze a bordocampo). Al primo posto, in questa speciale graduatoria, c’è Antonio Conte (2,22): alle sue spalle invece troviamo Mourinho (2,18) e Allegri (2,04).

Testa al presente, ma anche al futuro. Perché Inzaghi è in scadenza nel prossimo giugno e sembrava essere imminente – durante questa sosta – la fumata bianca per il rinnovo. Dopo i primi approcci di lunedì scorso, da Lotito non è arrivata alcuna convocazione ufficiale per mettere nero su bianco il nuovo accordo da 3 milioni annui (adesso prende due milioni, è quarto nella classifica degli allenatori più pagati della Serie A). Dopo alcune tensioni estive, le parti si sono riavvicinate: nessuno ha mai avuto fretta ma la sensazione è che il momento sia propizio e che ogni giorno però può essere quello buono.

tuttomercatoweb.com

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

CalcioMercato

Calciomercato Lazio, Muriqi vicino al Bruges: l’offerta del club belga

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

La Lazio continua a lavorare sul fronte entrate, con già 3 giocatori arrivati alla corte di Sarri. Tuttavia, la giornata odierna sembra essere dedicata alle uscite. Già due annunci in mattinata da parte della Società biancoceleste, volti a comunicare due cessioni: la prima è quella di Bobby Adekanye ai Go Ahead Eagles, la seconda è quella di Denis Vavro al FC Copenaghen. Due ufficialità alle quali vanno aggiunto altre operazioni in uscita. Tra queste c’è quella di Vedat Muriqi, appena rientrato dal prestito al Mallorca e alla ricerca di una nuova sistemazione. Il club spagnolo gradirebbe un suo ritorno, la l’offerta presentata finora alla Lazio non è stata considerata congrua. Motivo per cui i biancocelesti valutano altre offerte, provenienti sopratutto dalla Turchia. L’ultima, secondo quanto riportato dall’esperto di mercato Alfredo Pedullà, è quella del Club Bruges, che si starebbe avvicinando sempre di più all’acquisto del kosovaro, grazie ad una prima offerta di 9 milioni di euro. Una trattativa entrata nel vivo che potrebbe chiudersi a breve.

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW