Connect with us

Per Lei Combattiamo

CorsSera | Luis Alberto e Ciro, che intesa: da tre anni una coppia da Oscar

edoardo_00@hotmail.it'

Published

on

 


La pelota siempre al Diez. La Lazio ha omaggiato così Luis Alberto su Twitter, con tanto di cappello da mago accanto al suo numero 10, sopra al filmato del gol al Bologna: tanto per far vedere che certe botte spaventose le sa tirare anche lui, all’Olimpico, mica solo Haaland… Sembrava un giocatore qualsiasi, lo spagnolo, quando fece 9 apparizioni nel suo primo campionato (2016-17). Un gol, per fir- mare al 91’ il 2-2 sul campo del Genoa, e 2 assist a Firenze per Keita e Murgia, quando i viola vinsero 3-2 e lo spagnolo giocò l’unica sua partita intera. Si «nascondeva» dentro una maglia anonima, la nu- mero 18, e rivedendo quella rete a Marassi salta agli occhi una cosa: c’è Immobile che si smarca sulla sinistra ma il (futuro) Mago non lo guarda neanche, spara di destro da 25 metri e centra l’angolo della porta di Lamanna. Nei 3 anni successivi il film è cambiato, la diagonale Luis-Ciro è diventata un kolossal e la Lazio ha trovato un altro attore da Oscar. Come protagonista per gli assist (l’ha vinto lo scorso campionato davanti a Gomez, 15 a 14) e comunque almeno da «spalla» per i gol (in Serie A, dopo il primo al Genoa, ne ha fatti altri 22).
I numeri della coppia sono strepitosi, di gran lunga i migliori del campionato dal 2017-18, cioè da quando lo spagnolo è un titolare indiscusso: 104 reti in due (82 Immobile e appunto 22 Luis) e 53 assist secondo le cifre della Lega (30 il Mago, 23 Ciro). Sabato sera il bomber ha staccato Signori, 128 reti a 127, al 2° posto della classifica all time laziale, mentre lo spagnolo è salito a quota 27, coppe comprese, ed è a -2 dalla top 50. L’esultanza rabbiosa? Lui è fatto così, «è super carico», parola di Ciro, «ci spronava a dare di più, è giusto che si prenda queste responsabilità». La Lazio voleva lasciarla dopo pochi giorni, convinto che il nostro campionato non facesse per lui. Tare lo convinse a rimanere. Inzaghi, solo per questo, dovrebbe pagare una cena al suo vecchio compagno di squadra.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Lazio, Cataldi torna sulla vittoria con il Milan: “Grande serata, insieme possiamo fare grandi cose” | FOTO

Published

on

 


Quella vista ieri sera è stata una delle migliori Lazio della stagione, se non proprio la migliore. Di Milinkovic-Savic, Zaccagni, Luis Alberto e Felipe Anderson le firme sul 4-0 finale contro il Milan. Danilo Cataldi, attraverso un post sul proprio profilo ufficiale Instagram, è tornato sul successo biancoceleste contro i rossoneri, continuando ad esultare, ma tenendo alta la guardia. Le immagine pubblicate, sono accompagnate dal messaggio: “Una grande serata davanti alla nostra gente. Continuiamo con questa voglia, tutti uniti. Insieme possiamo fare grandi cose”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Danilo Cataldi (@danilocat32)

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW