Connect with us

Per Lei Combattiamo

CorSera | Caicedo l’uomo in più quando tutto è perduto

edoardo_00@hotmail.it'

Published

on

 


Se Caicedo vuole essere titolare nella Lazio, ha scelto la strada sbagliata: come può Inzaghi metterlo dentro dall’inizio, quando tutte le volte che il gigante ecuadoriano entra dalla panchina decide la partita? Meglio tenerlo lì seduto, accanto a sé, e liberarlo a risultato compromesso. È a quel punto che il «Panterone» dà il meglio, diventando irresistibile. Sembra quasi che cominci a giocare nel momento in cui gli altri hanno smesso – o quasi – di farlo. Capitava anche l’anno scorso: contro il Sassuolo, ad esempio, realizzò nel recupero il 2-1, e lo stesso fece contro il Cagliari addirittura al 98’. Parliamo di gol decisivi, perché nel finale di gara ne ha segnate molte altre, di reti, tipo quella che al 90’ chiuse la sfi- da contro la Juventus (fu suo lo spunto del 3-1). A osservarlo nel fisico, è anche curioso che Caicedo riesca a entrare subito in partita: questa è una prerogativa dei brevilinei, dei calciatori con i muscoli fini e reattivi. Con quella mole, l’ecuadoriano dovrebbe avere bisogno di tempo per scaldare il motore e cominciare a volare. Macché. E pensare che Caicedo è un calciatore della Lazio quasi per caso. Durante l’ultimo mercato hanno provato a venderlo in ogni modo e anche lui si era convinto di andare nel paesi arabi a chiudere la carriera e intascare un po’ di soldi. Poi l’accordo è saltato, l’attaccante non era convinto di compiere quel passo, ha deciso di rimanere a Roma benché fosse arrivato un altro concorrente là davanti, quel Muriqi che stenta a convincere.
Sarà interessante, semmai, capire quali saranno le scelte di Inzaghi per la sfida contro la Juventus nel caso in cui non avesse a disposizione Immobile, oppure non lo potesse utilizzare dall’inizio.

Corriere della Sera 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Hellas Verona, ufficializzato il nuovo allenatore: il comunicato del club

Published

on

 


Attraverso un comunicato diramato sui propri canali social ufficiali, l’Hellas Verona ha reso noto il nuovo allenatore che guiderà la prima squadra. Si tratta di Marco Zaffaroni, ex difensore e tecnico del Cosenza.

Di seguito il comunicato:

“Verona – Hellas Verona FC comunica di aver affidato in data odierna la conduzione tecnica della Prima Squadra a Mister Marco Zaffaroni, nato a Milano il 20 gennaio 1969.

Zaffaroni sarà affiancato da Mister Salvatore Bocchetti. Il collaboratore tecnico sarà Luigi Pagliuca. I preparatori atletici saranno Marcello Iaia e Riccardo Ragnacci. Il preparatore dei portieri sarà Massimo Cataldi. Il match analyst sarà Guido Didona.

Queste le parole di mister Zaffaroni:

‘Ringrazio il Presidente Maurizio Setti, il Responsabile Area Tecnica Francesco Marroccu e il Direttore Sportivo Sean Sogliano per la fiducia che mi hanno dimostrato. Sono orgoglioso per l’incarico ricevuto e consapevole delle difficoltà che tutti insieme dovremo affrontare e superare, per provare a risalire in classifica. Concentrerò tutte le mie forze e le mie energie al campo insieme a Mister Bocchetti, a tutto lo staff e ai giocatori. Questa lunga pausa di campionato ci permetterà di conoscerci bene e lavorare al meglio, per farci trovare pronti alla ripresa del campionato, mercoledì 4 gennaio’.

A mister Zaffaroni, da parte di tutto il Club, un caloroso benvenuto e l’augurio di buon lavoro.”

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW