Connect with us

Per Lei Combattiamo

CorSera | Lotito, la festa: domani contro lo Zenit la partita n. 100 in Europa

edoardo_00@hotmail.it'

Published

on

 


Cento partite internazionali, da Rocchi a Immobile. Domani Lotito taglierà un traguardo storico della sua presidenza. Lui aveva appena 13 anni, mentre Inzaghi e Tare non erano ancora nati, il giorno in cui la Lazio esordì nelle coppe europee moderne: 2-2 con l’Arsenal all’Olimpico, il 16 settembre 1970, con una doppietta di Chinaglia per risalire da 0-2. Prima di Lotito, 109 partite in 34 anni. Con lui, per aggiungerne 100 ne sono bastati altri 16. In 17 stagioni con Lotito, la Lazio ha disputato 12 volte le coppe internazionali. Una presenza quasi fissa che trova un riscontro solo negli anni d’oro con Cragnotti, quando tornò in Europa nel 1993 (dopo 16 anni) e ci restò ininterrottamente – diventando anche n° 1 del ranking Uefa – fino a quando, nel 2003, il patron la lasciò nelle mani di Longo, avviando la transizio- ne che portò all’arrivo dell’attuale presidente. I due trofei del 1999, Coppa delle Coppe e Supercoppa, restano i soli in Europa per la Lazio, e insieme allo scudetto brillano tra i 6 della presidenza Cragnotti; che era il padrone anche nel 1997-98 ma aveva lasciato la carica a Zoff, cui va ascritta la Coppa Italia vinta in quella stagione. Così, con gli stessi 6 trofei, Lotito ha eguagliato il record dell’uomo nato il 9 gennaio come la Lazio, anche se uno scudetto lui non l’ha vinto e in Europa non è mai andato al di là dei quarti di finale. Ma stavolta, se il girone di ritorno andrà bene come quello d’andata a partire da domani con lo Zenit, conta di riportare la Lazio alla fase ad eliminazione diretta della Champions com’è successo una sola volta: nel 1999-2000, all’esordio in questa competizione, quando arrivò ai quarti. Con Cragnotti, naturalmente.

Corriere della Sera 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Formello

FORMELLO – Scarico per i titolari e breve fase tattica

Published

on

 


Dopo la sconfitta di ieri arrivata ieri all’Allianz Stadium, nella gara che ha sancito l’eliminazione della Lazio dalla Coppa Italia per mano della Juevntus, i biancocelesti sono subito tornati in campo, in preparazione del match che vedrà impegnati gli uomini di Sarri lunedì sul campo dell’Hellas Verona. A Formello nel pomeriggio i titolari di ieri hanno svolto lavoro di scarico, mentre le riserve hanno lavorato dal punto atletico, prendendo poi parte ad una breve fase tattica.

Successivamente è stata la volta della consueta partitella a campo ridotto, prima con le stesse squadre della parte tattica, poi anche mischiate.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW