Connect with us

Per Lei Combattiamo

Comitato Consumatori Lazio, Avv. Mignogna: “Gli attacchi mediatici contro la Lazio sono all’esame dell’Antitrust, Consob e Agicom”

Published

on

 


Con riferimento all’esposto presentato dal Comitato Consumatori Lazio lo scorso 19 novembre nei confronti della Gazzetta dello Sport, del Gruppo Cairo Communication e di alcune produzioni televisive della RAI (90° Minuto, La Domenica Sportiva e Quelli che il Calcio), l’Agcom ha comunicato che il Comitato Nazionale degli Utenti si è insediato nella sua nuova composizione in data 30 novembre u.s. e verrà sollecitamente informato delle questioni evidenziate nell’esposto medesimo.

L’Agcom, inoltre, ha precisato che il Consiglio Nazionale degli Utenti esprime pareri e formula proposte all’Authority, al Parlamento e al Governo e a tutti gli organismi pubblici e privati, che hanno competenza in materia audiovisiva o svolgono attività in questi settori su tutte le questioni concernenti la salvaguardia dei diritti e le legittime esigenze dei cittadini, quali soggetti attivi del processo comunicativo, promuovendo altresì iniziative di confronto e di dibattito su detti temi.

Per ragioni di completezza istruttoria, conseguentemente, il Comitato Consumatori Lazio ha richiesto all’Agcom di trasmettere l’esposto in questione ed i relativi allegati, per quanto di rispettiva e residua competenza, puranche alla Direzione dei Contenuti Audiovisivi, alla Direzione delle Infrastrutture e dei Servizi Media e alla Direzione per la Tutela dei Consumatori.

Gli attacchi mediatici inopinatamente sferrati nei confronti della Società Sportiva Lazio ed a danno dei relativi Consumatori, pertanto, allo stato sono ufficialmente all’esame dell’Antitrust, della Consob e dell’Agcom.

 

Con ogni più ampia riserva.

Roma, lì 4 Dicembre 2020

Comitato Consumatori Lazio

Il Presidente

Avv. Gian Luca Mignogna

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

TMW | Lazio, Kamenovic e Fares: due esuberi da piazzare per fare posto al giovane terzino

Published

on

 


Vendere per acquistare. In un momento in cui i soldi in Italia non girano nell’intero sistema, con l’indice di liquidità in negativo, la Lazio non ha margini per intervenire sul mercato di gennaio senza prima cedere qualcuno. Ecco perché a centrocampo si farà qualcosa (Ilic) solo se andrà via Luis Alberto (difficile), mentre in attacco non arriverà un vice Immobile: Sarri rimarrà così. In difesa però qualcosa può succedere. Da anni la Lazio ha bisogno di un terzino sinistro, Sarri stesso l’ha ribadito più volte, pubblicamente e privatamente al presidente Lotito.

Ecco che l’assist per muoversi sul mercato la Lazio può riceverlo da Kamenovic e Fares, due esuberi del club, entrambi terzini mancini. Sarri non li vede, difficilmente li utilizzerà (il serbo in un anno e mezzo ha giocato solo 45 minuti) e dunque devono essere venduti per comprare un giovane laterale mancino da addestrare per il futuro: Parisi, Valeri e alcuni nomi stranieri sono sul taccuino del ds Tare. Difficilmente la Lazio potrà monetizzare tanto da Kamenovic, 22 anni, e Fares, 26 anni. Però la loro uscita può liberare soldi dal punto di vista degli ingaggi: il serbo guadagna 500 mila euro annui, l’algerino addirittura 1,2 milioni. Troppi, decisamente. Così anche due possibili prestiti, quindi, possono aprire i cancelli di Formello per un nuovo giocatore. TuttoMercatoWeb\Riccardo Caponetti

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW