Connect with us

Champions League

Lazio-Brugge, Inzaghi: “I miei ragazzi hanno fatto un’impresa, per me è come aver vinto un trofeo. Adesso testa al campionato”

Published

on

 


Al termine della gara di Champions League, Lazio-Club Brugge, il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi ha parlato ai microfoni di Sky Sport:

“Siamo tra le sedici di Europa con grande merito, abbiamo attraversato mille difficoltà e stasera abbiamo fatto una grande partita. A fine primo tempo alcuni calciatori non erano al meglio ma gli ho chiesto sacrificio e di stringere i denti. Dispiace per non aver potuto vivere tutto questo con i tifosi qui con noi, questa serata sarebbe stata ancora più spettacolare. Abbiamo grande carattere e giocatori di qualitá come la Lazio che é andata in Champions 19 anni fa. Per me questa sera è come aver vinto un altro trofeo. Puó succedere che anche in 11 contro 10 ci siano queste difficoltà soprattutto in Champions e con una squadra come il Brugge. Abbiamo sofferto e sicuramente dovremo fare un’analisi degli ultimi 10 minuti. Dovevamo obiettivamente soffrire meno ma nulla toglie a questi splendidi ragazzi che hanno fatto un’impresa. Adesso dobbiamo mettere tutto quello che abbiamo in campionato, giá sbaato ci sará una partita importantissima con il Verona ma é anche giusto goderci per questo giorno e mezzo questa qualificazione, perchè non è stato un cammino facile”.

Mister Inzaghi ha poi aggiunto in Conferenza Stampa: “Tra le soddisfazioni di questi anni, non so dove collocherei questo traguardo. Magari domani saprò rispondere. Grande soddisfazione e meritatissima. Un sogno dopo 20 anni. La partita si era messa bene per merito nostro, 70 minuti abbiamo stradominato. Siamo andati in sofferenza, dovevamo segnare prima. Dopo la bella vittoria col Borussia è iniziata la nostra scalata. Luis Alberto, Leiva ed Immobile stanno giocando sempre: li devo ringraziare, probabilmente avrei dovuto sostituirli prima, ma speravo nel terzo gol, che poi non è arrivato. Ero molto tranquillo, abbiamo fatto un girone strepitoso: la qualificazione della Lazio è meritatissima”.

L’allenatore piacentino è poi intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio, commentando così la gara di stasera:

“Sapevamo tutti l’importanza di questa partita, faccio i complimenti ai ragazzi per il traguardo storico raggiunto, sono orgoglioso. Adesso ci godiamo il passaggio come se fosse un trofeo conquistato, poi subito testa al campionato. Avremmo meritato il terzo goal perché abbiamo avuto molte possibilità, poi dopo il 2-2 siamo andati in sofferenza ma nulla da togliere alla prestazione dei ragazzi. L’unico rammarico è non aver vinto, ma rammaricarsi in serate del genere vuol dire non fare onore alla mia squadra. Agli ottavi andremo ad affrontare sicuramente squadre fortissime, ma quello che conta adesso è aver vinto questa finale che ci riempie di gioia. Abbiamo impiegato 4 anni per entrare in Champions, grazie ai miei ragazzi adesso siamo tra le prime sedici d’Europa.”

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Champions League

UCL, i sorteggi: ecco le avversarie delle italiane in Champions

Published

on

 


A Nyon sta andando in scena il sorteggio degli ottavi di Champions League.  Le tre italiane ancora in gioco sono Milan, Inter e Napoli; ecco le loro avversarie:

Milan-Tottenham,

Eintracht Francoforte-Napoli,

Inter-Porto.

Il quadro completo:

Lipsia-Manchester City,

Club Brugge- Benfica,

Liverpool-Real Madrid,

Borussia Dortmund-Chelsea,

Paris Saint Germain- Bayern Monaco. 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW