Connect with us

Per Lei Combattiamo

Sebastiano Siviglia sulla qualificazione della Lazio: “Essere tra le prime sedici d’Europa è straordinario”

Published

on

 


Sebastiano Siviglia, ex difensore biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Stadio Aperto, la trasmissione di TMW Radio. L’ex calciatore ha elogiato la qualificazione agli Ottavi di finale di Champions League. Ecco le sue parole: “Questo traguardo è figlio di chi ha avuto lungimiranza, come Lotito, di chi ha costruito pezzo dopo pezzo la squadra come Tare, e di uno che ormai si trova a Roma da quando ha vent’anni, come Inzaghi. Questi tre pilastri hanno dato vita ad una rinascita: essere tra le prime sedici d’Europa è straordinario. Onore a loro.

Si immaginava che Tare potesse diventare uno dei migliori ds in circolazione?
No. Tanta roba, non me l’aspettavo: comunque Igli è uno che parla perfettamente quattro lingue ed ha una mentalità molto aperta. Conosco la persona, ma non si può sapere inizialmente quali siano visioni e tendenze, penso però che abbia stupito tutti: i risultati del suo lavoro si vedono. Il punto però sta nel fare squadra: quello fa la differenza, e lui è riuscito a farlo sia con Lotito che Inzaghi. Riesce a dare senso d’appartenenza e far tirare fuori valori importanti per far remare i suoi tutti nella stessa direzione. Le sue mi sembrano scelte giuste, e voglio dargli grande merito per aver raggiunto questo livello. Sono anni che lavora bene, ed è riuscito a decentrare il potere su Simone Inzaghi dal punto di vista tecnico, provando a sfruttare le risorse messe a disposizione da Lotito”.

La continuità è il suo segreto?
La sua scelta non fu improvvisata, c’era l’idea che un giorno comunque si dovesse sedere sulla panchina. Semmai è stato tutto anticipato, doveva andare a Salerno e poi gli hanno dato la Lazio dopo la rinuncia di Bielsa. C’è sinergia, complicità e forza nei confronti dell’ambiente, questo porta dei risultati. La giusta armonia è importante, i club in cui c’è una certa alchimia sono destinati a fare bene. Penso al Sassuolo, all’Atalanta, all’Hellas Verona o anche al Benevento, dove c’è un altro mio ex compagno come Foggia che fa il ds, come esempi. Questi sono club che danno continuità agli allenatori, come prima cosa“.

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

MONDIALI 2022 | Portogallo senza problemi contro la Svizzera: 6-1 e quarti di finale

Published

on

 


Termina l’ultima sfida di questi ottavi di finale dei Mondiali in Qatar. Tra Portogallo e Svizzera finisce 6-1, un risultato schiacciante raggiunto grazie ai gol di Ramos G. (tripletta), Pepe e Guerreiro e Leao. Portogallo che passa dunque ai quarti dove incontrerà il Marocco. 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW