Connect with us

Per Lei Combattiamo

CONFERENZA INZAGHI – “Orgoglioso per la Champions, non saremo una Cenerentola ma ora testa al campionato”

Published

on

 


Dopo la sbornia di Champions League, la Lazio può tornare a pensare al campionato con il match contro l’Hellas Verona di domani sera allo Stadio Olimpico. La squadra di Juric lo scorso anno aveva interrotto con uno 0-0 la striscia di vittorie consecutive biancocelesti.

Cosa lascia in eredità la qualificazione in Champions?

“Sono contentissimo per quello che abbiamo fatto realizzando un sogno, sono felice per i miei ragazzi e per i tifosi. Adesso dobbiamo essere bravissimi a trasfertire questa euforia sul campo perchè abbiamo tanti appuntamenti a partire da domani”

Può riposare Immobile domani?

“Non so ancora come stanno i ragazzi perchè ieri abbiamo avuto una seduta di scarico dopo il meritato giorno di riposo. Faremo la rifinitura oggi pomeriggio e una sgambata domani mattina, Immobile è fra i più affaticati e quindi dovrà valutare ma sono riuscito a risparmiargli qualche minuto”

Dopo gli sforzi fatti, la squadra ha la forza per ripartire?

“Dobbiamo trasferire l’euforia in campo come detto prima, il tempo è poco ma dobbiamo farlo. Domani ci sarà un avversario che ha cambiato tanto ma continua a fare bene grazie ad un allenatore competente”

Quanto è orgoglioso di questa qualificazione?

“Penso che sarà un onore affrontare qualunque avversario che è uno dei mostri sacri del calcio ma noi non vogliamo essere una Cenerentola. Non saranno contenti di incontrare la Lazio”

Come ti spieghi il rendimento dell’Olimpico fra Champions e campionato?

“Le partite ravvicinate hanno tolto energie fisiche e mentali, ora il girone è finito e quindi dobbiamo resettare il cervello in vista di domani”

Nelle ultime sei di campionato hai scelto Reina per cinque volte, torna Strakosha domani?

“Sono molto contento di ciò che ha fatto Strakosha in questi anni come sono contento di Reina, ho la fortuna di poter scegliere e lo farò di partita in partita. Sono due ottimi portieri che lavorano alla grande”

Qual’è il punto di forza del Verona?

“L’anno scorso ci abbiamo pareggiato in casa e vinto in trasferta, furono due gare combattute. Juric dà una grande organizzazione alla squadra per cui servirà la massima attenzione”

Abbiamo visto Andreas Pereira come mezzala e come seconda punta, quale ruolo gli si addice meglio?

“E’ un giocatore con tanta qualità, può ricoprire più  ruoli. Senza Muriqi ci siamo trovati scoperti davanti e l’ho fatto giocare in attacco a Cesena complice l’assenza di Correa, sono contento di averlo a disposizione e si  inserito nel migliore dei modi nel nostro sistema”

Cosa vorrebbe vedere in campionato adesso?

“Ora saremmo sempre molto impegnati con quattro partite in dieci giorni da fare nel migliore dei modi. Dobbiamo trovare la continuità che ci è mancata”

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Europa League

Sturm Graz-Lazio, le probabili formazioni dei biancocelesti

edo9923@hotmail.it'

Published

on

 


Questa sera alle 18.45 la Lazio sarà ospite allo Sturmstadion Liebenau, per la terza giornata del girone F di Europa League. Ecco le probabili formazioni dei biancocelesti:

LAZIO (4-3-3) – Provedel; Hysaj, Gila, Romagnoli, Marusic; Milinkovic, Cataldi, Vecino; Felipe Anderson, Immobile, Pedro.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW