Connect with us

Esclusiva

ESCLUSIVA LAZIOPRESS | Claudia ci racconta il suo Acerbi: “E’ un leone sia fuori che dentro al campo. Mi incanta e emoziona vederlo giocare”. E in cucina…

Published

on

 


Diverse volte abbiamo visto sui social Francesco Acerbi e Ciro Immobile scherzare sulla loro “storia d’amore” fuori dal campo. Stavolta però il difensore della Lazio sembra non scherzare più, e pare aver trovato l’amore per davvero. E’ stato lui stesso, tramite qualche stories e un paio di dediche nelle interviste post partita della Nazionale e della Lazio, ad aver ufficializzato l’amore per la sua dolce metà: “Claudia è per sempre”. Parole inequivocabili, dalle quali è uscita una sola certezza: Francesco Acerbi, oltre che essere leader in campo, adesso è felice anche fuori dal rettangolo di gioco. Un ragazzo sereno, sempre concentrato e sorridente, onesto e leale dentro e fuori dal campo. A raccontarlo in esclusiva ai microfoni di LazioPress.it è proprio lei che gli ha strappato il cuore: Claudia Scarpari.

“E’ entrata ufficialmente tra le wags della Lazio. Come vi siete conosciuti e cosa ha fatto per conquistarti?”

Ci siamo conosciuti al mare e non saprei dire cosa abbia fatto per conquistarmi, semplicemente è stato se stesso con quel sorriso e con quella simpatia che ha, però so che da quando ci siamo incontrati non siamo più riusciti a stare lontani.

“Lei è un avvocato e lui un centrale. Può essere che vi ha accumunato il fatto di ‘difendere’ entrambi qualcosa?”

Adesso che mi ci fai pensare sì. Può essere che le nostre professioni denotino un lato del nostro carattere anche simile quando si tratta di difendere e proteggere ciò in cui crediamo.

“Quale era la sua squadra del cuore prima di conoscerlo?”

“Non avevo una squadra del cuore perchè non seguivo il calcio, da piccolina ero milanista.”

“La seguiamo sui social e non si perde una partita della Lazio e della nazionale. Come è viverla da casa sapendo che in campo c’è Francesco?”

In effetti non mi perdo una partita e non me ne perderò mai una. Mi emoziono tantissimo, quando guardo le partite da casa e sento il telecronista dire “ACERBI” mi vengono i brividi. Quando sono allo stadio e lo vedo dal vivo mi incanto, provo un mix di amore, ammirazione, orgoglio e ovviamente tifo sfegatato.

“Dai tifosi viene definito un “Leone”, anche lui lo dice. In campo lo è, e nella vita privata?”

Si, lo è anche nella vita privata decisamente, è la mia roccia.

“Qual è un pregio e un difetto di Francesco nella vita di tutti i giorni?”

Pregi…ne ha tanti, ti dico onesto e leale. Un difetto…giuro che per ora non ne ho trovati.”

“Quanto è importante avere una serenità familiare per un calciatore professionista?”

La famiglia è tutto, è il porto sicuro di ogni persona. La serenità familiare è fondamentale soprattutto per il professionista, che deve avere la testa libera da problemi e litigi, per potersi concentrare adeguatamente sulle partite. Poi credo che sapere che a casa c’è la tua famiglia che ti aspetta a braccia aperte non abbia prezzo.

“Qual è il vostro piatto preferito e quale invece quello che amate fare insieme?”

Le lasagne. Cuciniamo insieme praticamente ogni sera un po’ di tutto.

“Tolto il numero 33, e sappiamo forse già la risposta, qual è il suo giocatore preferito della Lazio?”

È una squadra fortissima, non ce sta uno preferito.

“Ha qualche rapporto di amicizia con le altre mogli o fidanzate degli altri giocatori?”

No non le conosco…

“A entrambi cosa vi piace di più di Roma?”

Roma è stupenda tutta, ci piacciono i ristoranti, le persone, il clima, ma la cosa preferita è.. lo Stadio Olimpico.

“Per concludere, in questo momento così difficile che stiamo vivendo tutti, cosa vi aspettate dal 2021?”

Sembra banale, ma ci auguriamo serenità e felicità.”

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Esclusiva

ESCLUSIVA | Pellegrini in biancoceleste, il papà: “Ha voluto fortemente la Lazio, la tifiamo da sempre. Orgoglioso della sua scelta”

Published

on

 


Una scelta di cuore, zero pensieri al denaro: Luca Pellegrini ha voluto la Lazio, mettendo davanti allo stipendio l’ambizione di un bambino che sognava di giocare all’Olimpico. Il difensore classe ’99 è un nuovo giocatore biancoceleste. Il club laziale lo ha prelevato in prestito con diritto di riscatto dalla Juventus. Il terzino sinistro ha iniziato la stagione con la maglia dell’Eintracht Francoforte ed è approdato nella Capitale, volenteroso di essere confermato a fine stagione.

Per commentare il passaggio di Luca in biancoceleste è intervenuto in esclusiva ai microfoni di LazioPress.it il papà Mauro, che non nasconde l’emozione: “Il mio commento non può che essere di un entusiasmo infinito…. noi siamo una famiglia di laziali da sempre. Luca ha fatto un gesto d’amore incredibile nei confronti della Lazio. Ha rinunciato a molto da un punto di vista economico, io da genitore non posso che essere felice della scelta di mio figlio, dei valori e dei principi che ha messo prima dei suoi interessi economici. E non lo dico tanto per dire. La qualità della vita vale più di qualsiasi cifra. E per lui andare nella sua squadra del cuore è il massimo. Ora per lui sarà felicità pura giocare al calcio. Aggiungere altro è superfluo. Ha voluto fortissimamente la Lazio“.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW