Connect with us

Esclusiva

ESCLUSIVA| L’ex biancoceleste Mudingayi: “Tifo per la Lazio, a Roma ho vissuto qualcosa di indimenticabile. Inzaghi? Già da giocatore si vedeva che capiva di calcio”

Published

on

 


Gaby Mudingayi  non è solo un ex giocatore della Lazio, ma molto di più. Ne è un tifoso. Nella capitale ha trascorso tre anni, dal 2005 al 2008, tre stagioni che lo hanno segnato e, a sua detta, molto importanti per tutte le emozioni che ha vissuto. Esperienza condita anche da una partecipazione in Champions League, l’ultima per la Lazio prima di quest’anno. Per parlare di questo e dell’attuale Lazio, la redazione di Laziopress.it lo ha contattato in esclusiva.

Cosa ti ha lasciato l’esperienza alla Lazio e qual è il ricordo più bello che hai a Roma?

Ciò che ho vissuto a Roma è qualcosa di indimenticabile, anche perché ero in Italia da poco e la gente mi diceva che quella della Lazio era una tifoseria poco tranquilla. Ma appena sono arrivato mi sono sentito accolto ed amato subito da tutti ed io sono riuscito a dimostrare sul campo che tenevo molto alla Lazio e tutt’ora è la squadra che tifo. Il fatto di aver giocato poi la Champions League ha reso la mia esperienza indimenticabile.

Ci sono giocatori di quella Lazio con cui sei rimasto in stretto contatto?

Sono rimasto in stretto contatto con ognuno, oltre che dei compagni ho trovato degli amici. Nonostante ora ognuno faccia la sua vita, so che posso contare su di loro se ho bisogno di qualcosa o di parlare.

Il tuo passaggio al Bologna ha sancito la fine della tua esperienza alla Lazio. Dopo quel trasferimento hai mai pensato di tornare? Ci sono mai stati dei contatti con la Lazio? 

Si, qualche contatto c’è stato ma niente di serio o definito. Se avessi avuto una concreta opportunità di tornare alla Lazio avrei accettato senza pensarci due volte.

Tra i tuoi compagni alla Lazio c’era anche Simone Inzaghi. Ti saresti mai aspettato che avrebbe raggiunto questi traguardi come allenatore della Lazio?

Quando ho saputo che Inzaghi era diventato l’allenatore della Lazio non mi sono sorpreso, poiché già si vedeva, anche magari semplicemente dalla panchina, che di calcio ci capiva molto.

Qual è secondo te il punto di forza della squadra che Inzaghi ha costruito in questi anni?

Da quando è diventato allenatore della Lazio tutta la rosa è cresciuta ed è migliorata insieme. Credo che Inzaghi sia stato bravo a creare la giusta alchimia tra i vari giocatori, oltre alla qualità che ha ognuno di questi.

Considerando invece il tuo ruolo da mediano, cosa pensi del nuovo acquisto Escalante? Potrà dire la sua?

Penso che una società importante come la Lazio quando decide di prendere un giocatore, questo viene seguito a lungo. Se viene poi acquistato è perché può dare tanto. E’ così anche per lui, credo che potrà dare molto e far vedere cose importanti.

La tua Lazio, prima di quest’anno, è l’ultima che ha giocato i gironi di Champions. In riferimento anche alla discontinuità che la Lazio sta mostrando tra Champions League e Serie A, notavi delle differenze tra il giocare in campionato ed in Europa?

Questa è purtroppo una situazione normale quando ci sono diverse competizioni da dover affrontare e c’è il bisogno di avere una rosa più lunga. Giocare tutte queste competizioni può stancare e di conseguenza mettere la partita in salita, specie se la squadra avversaria non ha giocato durante la settimana e dunque è più fresca.

In vista della doppia sfida con il Bayern Monaco, pensi che la Lazio abbia delle possibilità di passare il turno contro la squadra campione in carica?

La cosa bella del calcio è che niente è scritto. Bisogna scendere in campo ed affrontare la partita. Ovviamente stiamo parlando della squadra più forte in Europa, il Bayern, e dunque la Lazio parte svantaggiata, ma non con la consapevolezza di averla persa. Credo che i biancocelesti dovranno scendere in campo con la voglia di fare qualcosa di importante.

C’è un messaggio che vuoi mandare ai tifosi della Lazio?

Forza Lazio sempre! La squadra ha bisogno dei propri tifosi, anche se il momento è quello spero che presto si potrà rivedere uno stadio pieno. I tifosi della Lazio sono sempre stati vicino alla squadra e devono continuare ad esserlo.

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Esclusiva

ESCLUSIVA | Lazio-Verona, l’ex Teodorani: “Divario evidente tra le squadre. Biancocelesti favoriti”

Published

on

 


Domenica sarà LazioHellas Verona. Mentre l’Olimpico si prepara ad attendere la sfida, Carlo Teodorani è intervenuto in esclusiva ai microfoni di Laziopress per parlare del match che vedrà impegnati in casa i biancocelesti. Queste le parole dell’ex giocatore dell’Hellas Verona, che ha ricoperto il ruolo di difensore nelle stagioni 2001-2005 e 2005-2007.

Come arrivano Lazio e Verona alla sfida di domenica?
Il Verona scenderà in campo con un atteggiamento positivo, ma il divario tra le due squadre è evidente. Sicuramente, tra le due, vedo la Lazio favorita”.

Su cosa dovranno puntare gli uomini di Cioffi per mettere in difficoltà la Lazio?
Il Verona ha una buona fase difensiva, per mettere in difficoltà la Lazio dovrà cercare di puntare sui soliti 3-4 giocatori determinanti, capaci nelle ripartenze”.

Quest’anno l’Hellas ha puntato molto sui giovani. Finora chi ti ha colpito di più della rosa?
È ancora molto presto per dirlo. Il rendimento è stato sempre molto altalenante in queste partite e penso che i giovani abbiano ancora bisogno di tempo. Aver deciso di puntare sui millennials è sicuramente una scelta ponderata, frutto di un progetto a lungo termine”.

Dalla polemica sulla classe arbitrale alle ultime vicende che hanno visto protagonista Ciro Immobile. Un tuo commento.
Purtroppo queste vicende fanno parte del calcio. Immobile è una persona intelligente e in grado di affrontare questi episodi”.

Pronostico Lazio-Hellas Verona?
Penso che sarà una partita con molti gol, visto il calibro degli attaccanti. Azzardo un 3-1”. 

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW