Connect with us

Per Lei Combattiamo

TMW | Inzaghi e Luis Alberto, un abbraccio simbolico per spegnere le tensioni e ripartire

edoardo_00@hotmail.it'

Published

on

 


I pochi presenti in tribuna si sono alzati in piedi e hanno battuto le mani, ben felici di vedere Luis Alberto segnare e correre in panchina per abbracciare Inzaghi. La quiete dopo la tempesta, come lo era stato l’anno scorso con Immobile e di lì a poco la Lazio avrebbe spiccato il volo. “Luis Alberto un giocatore straordinario che veniva da un momento brutto tra Covid e problemi all’adduttore. Il caso è chiuso, ho un ottimo rapporto con tutti i ragazzi, mi hanno sempre dato tutto”, ha detto il tecnico nel post partita. È il minuto 11′ del secondo tempo e lo spagnolo ha appena segnato, con un delizioso tiro a giro di prima a giro sul secondo palo, il fondamentale gol del 2-0 nello scontro diretto con il Napoli. Va a ringraziare Immobile, autore dell’assist, e scatta verso la panchina dal suo allenatore. Che l’ha sempre coccolato e difeso, anche quando lo scorso novembre era diventato il bersaglio delle critiche dell’ambiente, che aveva mal digerito le polemiche e l’attacco alla società dello spagnolo dopo la presentazione del nuovo aereo. Così mentre Lotito avrebbe preferito il pugno duro, con una punizione esemplare (panchina e multa), Inzaghi l’ha sempre fatto giocare, anche se il talento andaluso da quel momento in poi non è stato più lo stesso. Un calo fisico e mentale. Ieri invece aveva una luce diversa, prima che nei piedi, nella testa, che nel calcio fa la differenza. Voleva dare un segnale e lo ha dato, dimostrando di essere leader sia a parole (era stato uno dei protagonisti nei confronti negli allenamenti dei giorni scorsi) che con i fatti nella sua 150a presenza con l’aquila sul petto.

TuttomercatoWeb.com/Riccardo Caponetti 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Mondiali 2022, Stephanie Frappart sarà la prima donna ad arbitrare in questa competizione: scelta per Costa Rica-Germania

Published

on

 


Secondo quanti riportato da Eurosport, Stepahanje Frappart sarà la prima donna ad arbitrare non un Mondiale. Il fischietto è stato infatti scelto per dirigere la sfida tra Costa Rica e Germania, gara del girone E in programma giovedì alle ore 20:00.

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW