Connect with us

Champions League

Un 2020 da Champions: il ritorno in Europa e agli Ottavi

Published

on

 


L’ultima volta che la Lazio approdò nella massima competizione europea, era il 2007 e in squadra c’erano Goran Pandev, Scaloni, Makinwa e Del Nero. Sono passati tredici anni da quel momento ed in un periodo particolare come lo è stato il 2020, la Lazio è riuscita a tornare in Champions League a seguito di un campionato dove avrebbe certamente meritato di più del quarto posto. Se il 2020 ha bloccato la Lazio in Serie A – lo Scudetto era un’ipotesi concreta a marzo – ha portato comunque una gioia a tinte biancocelesti.

I tifosi, dopo 13 anni, meritavano di sentire – almeno in televisione – la musica della Champions League, vedere – anche se non dal vivo – la maglia della Lazio affrontare le avversarie nei maggiori Stadi europei. Dopo aver sostenuto la squadra in campionato, realizzando coreografie spettacolari contro Juventus e Napoli (per i 120 anni) immaginare cosa avrebbero potuto fare nelle partite europee lascia l’amaro in bocca: “Voglio andare… A vincere in Europa...” dice una canzone della Curva Nord. E così è stato.

Perché se la Champions League nella Capitale a tinte biancocelesti mancava da 13 anni (ricchi comunque di trofei), da addirittura 20 mancavano gli ottavi di finale della competizione. In quel caso la squadra era decisamente più attrezzata, con nomi altisonanti e uno Scudetto che avrebbe vinto da lì a poco, anche se si schiantò contro il Valencia, nella doppia sfida. Ma tornando al 2020, la qualificazione dopo 20 anni è del tutto meritata: mentre in campionato ha fatto fatica, la Champions è stata affrontata con un animo diverso, grintoso. Basta l’esordio a fare capire come Inzaghi ha voluto onorare questa importante competizione, con un sonoro 3-1 all’Olimpico contro la corazzata del Borussia Dortmund, affrontando il giovane più forte in circolazione: Haaland.

Poi Zenit e Brugge, dove il COVID – ancora lui – all’andata ci ha messo lo zampino per bloccare due colonne portanti come Immobile e Leiva, ma non solo. Alla fine dei giochi, però, la Lazio è arrivata agli ottavi, salvata da una traversa all’ultimo minuto, nell’ultima sfida del girone. Un momento catartico che però simboleggia la storia della Lazio: soffrire sempre fino all’ultimo secondo. Ed ora, nel 2021, arriverà il Bayern Monaco, nella speranza che si tratti di un anno migliore di quello precedente.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Champions League

UCL, i sorteggi: ecco le avversarie delle italiane in Champions

Published

on

 


A Nyon sta andando in scena il sorteggio degli ottavi di Champions League.  Le tre italiane ancora in gioco sono Milan, Inter e Napoli; ecco le loro avversarie:

Milan-Tottenham,

Eintracht Francoforte-Napoli,

Inter-Porto.

Il quadro completo:

Lipsia-Manchester City,

Club Brugge- Benfica,

Liverpool-Real Madrid,

Borussia Dortmund-Chelsea,

Paris Saint Germain- Bayern Monaco. 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW