Connect with us

Per Lei Combattiamo

Inizia il 2021 della Lazio: da Immobile a Pandev, gara ricca di ex contro il Genoa

Published

on



@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 
 
 


Tra poco più di 24 ore, dopo la sosta natalizia, torna la Serie A. Domani è in programma l’intera giornata di campionato (15° di andata), e la Lazio scenderà in campo, per la prima volta in questo 2021, in casa del Genoa. Gara fondamentale per entrambe le squadre, con i biancocelesti a caccia di punti per agganciare le zone alte della classifica, mentre i rossoblù per lasciarsi alle spalle la zona retrocessione.

Questa gara, in programma domani allo Stadio Luigi Ferraris di Genova alle ore 15:00, ha una particolarità: è ricca di doppi ex, presenti sia in casa Genoa che in casa Lazio. Con l’arrivo, nella scorsa giornata, di Davide Ballardini sulla panchina del Grifone, la lista dei doppi ex, sommando le due rose, è salita a quota sette. Dopo la vittoria all’esordio sulla panchina dei rossoblù in casa dello Spezia (1-2), Ballardini ha portato a cinque il numero di componenti della rosa che ha trascorso almeno una stagione in biancoceleste. Mentre in quel di Roma, sponda Lazio, sono due i giocatori che hanno indossato la maglia del Genoa nella loro carriera. Vediamo di chi si tratta.


CINQUE ROSSOBLU CHE HANNO VESTITO LA MAGLIA BIANCOCELESTE

In casa Genoa, sono cinque gli uomini che hanno fatto parte della rosa della Lazio, quattro calciatori ed un allenatore: Federico Marchetti, Milan Badelj, Valon Behrami, Goran Pandev e Davide Ballardini. Tra di loro, quattro hanno in comune, non solo l’esser stati prima a Roma e poi a Genova, ma anche di aver vinto almeno un trofeo con i biancocelesti. Valon Behrami invece, non ha vinto nessun trofeo con la Lazio ed ha indossato prima la maglia del Genoa (2003/2004) e poi quella biancoceleste per tre stagioni, dal 2005 al 2008. Tra le cinque reti realizzate dallo svizzero con la Lazio, spicca quella del 19 marzo 2008, quando negli ultimi secondi di un derby Lazio-Roma, sigla il gol del definito 3-2 che regala la stracittadina ai biancocelesti. Per la sfida di domani è a disposizione di mister Ballardini.

Marchetti, al Genoa dal 2018, ha difeso la porta della Lazio per ben sette stagioni, dal 2011 al 2018. Acquistato dal Cagliari, il portiere di Bassano del Grappa ha collezionato 194 presenze in biancoceleste, vincendo anche due trofei: la Supercoppa Italiana nella stagione 2017/2018 contro la Juventus, senza scendere in campo, e la storica Coppa Italia del 2013 nel derby contro la Roma, disputando l’intera gara. Iniziata la terza stagione con il Genoa, Marchetti ha collezionato due presenze, contro Napoli e Fiorentina, e, dopo un infortunio, potrebbe tornare tra i convocati in vista della sfida proprio contro la sua ex Lazio.

Milan Badelj invece disputa una sola stagione con la maglia della Lazio (2018/2019). Tra luci ed ombre colleziona 26 presenze, realizzando anche una rete, proprio contro il Genoa, squadra in cui si trasferisce a titolo definitivo nel 2020, dopo esser tornato nella Capitale dal prestito alla Fiorentina. Nonostante la poco esaltante esperienza in biancoceleste, conquista anche un trofeo, ovvero la Coppa Italia vinta contro l’Atalanta nel 2019. In vista del match di domani, il centrocampista croato è a disposizione del tecnico rossoblù.

Come Marchetti, anche Pandev ha collezionato più di 190 presenze con la Lazio, per l’esattezza 191 nelle cinque stagioni trascorse nella Capitale, dal 2004 al 2010. L’attaccante macedone realizza 64 reti in biancoceleste e conquista anche due trofei: la Coppa Italia nel 2009 vinta ai rigori contro la Sampdoria, e la Supercoppa Italiana, vinta quasi tre mesi dopo dalla Lazio, in quel di Pechino contro l’Inter. Il classe ’83, che proprio all’Inter si trasferì dalla Lazio nel gennaio 2010, è in dubbio per la sfida di domani tra Genoa e Lazio.

Mister Ballardini, arrivato per la quarta volta sulla panchina rossoblù dopo le esperienze del 2010/2011, 2012/2013 e 2017/2018, domani affronterà la sua ex squadra, allenata per una stagione, nel 2009/2010. La sua esperienza nella Capitale, con 34 panchine biancocelesti, inizia alla grande, ma si conclude in maniera opposta: porta subito un trofeo a Formello, la Supercoppa Italiana del 2009 contro l’Inter di José Mourinho. In campionato invece, dopo diversi risultati negativi, viene esonerato con la Lazio al terz’ultimo posto in classifica.


DUE BIANCOCELESTI CHE HANNO VESTITO LA MAGLIA ROSSOBLU

In casa Lazio invece sono due i giocatori che hanno fatto parte della rosa del Genoa: sono Ciro Immobile e Danilo Cataldi. Il bomber biancoceleste ha vestito la maglia rossoblù per una stagione (2012/2013), collezionando 34 presenze, tra campionato e Coppa Italia, siglando anche cinque reti, tutte in Serie A. Mentre Cataldi ha trascorso in Liguria sei mesi della sua carriera, in prestito proprio dalla Lazio nella finestra di mercato invernale del 2017, tornando poi nella Capitale a fine prestito, dopo aver collezionato 13 presenze. Entrambi sono a disposizione di mister Inzaghi in vista della prima trasferta dell’anno.

 
 
 
 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS




RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

CSera | Sarri e Tare fanno gli stopper: “Luis Alberto resta con noi”

Published

on



@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 
 
 


Luis Alberto chiuderà la carriera in Spagna, a Formello lo sanno tutti, ma non è ancora il momento. I fatti per ora dicono che appena lo spagnolo è entrato con il Bologna, la Lazio ha trovato il pareggio. Prima e dopo il match, Sarri e Tare lo hanno blindato e coccolato, sottolineando più volte che rimarrà a Roma.

Il mister ora, oltre a facilitare l’ingresso dei nuovi, dovrà anche riportare Luis Alberto al centro della Lazio. Dal punto di vista tattico, però, la questione è delicata. A centrocampo ci sono Cataldi e Marcos Antonio che, rispetto a Leiva gli anni scorsi, hanno caratteristiche più di impostazione e propositive: ecco perché contro il Torino Luis Alberto può ripartire dalla panchina.

Capitolo abbonamenti: ieri è stata riaperta la campagna e ci si potrà abbonare fino a domani 18 agosto. Si punta al raggiungimento di 25mila tessere.

Corriere della Sera 
 
 
 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS




RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW