Connect with us

Per Lei Combattiamo

TMW | Lazio, niente mercato a gennaio: ma Inzaghi sorride per i tre ‘nuovi’ innesti

Published

on

 


Che la Lazio non faccia mercato a gennaio, non è una novità. Sarebbe strano il contrario, perché la linea della società è sempre stata chiara. Anche Inzaghi lo sa, ormai dopo anni se ne è fatto una ragione. Per questo, più che pensare a ipotetici nuovi acquisti, il tecnico biancoceleste nelle ultime settimane alle domande di mercato ha sempre risposto allo stesso modo: “Abbiamo un direttore che è bravissimo. Io per il momento vorrei solo giocare al completo: da dieci mesi che non ho tutta la rosa a disposizione“. Se siano soltanto frasi di facciata o la verità nessuno lo saprà mai realmente, ma ciò che possiamo immaginare con certezza è il sorriso con cui Inzaghi ha iniziato questa settimana di lavoro. Per la vittoria nel derby, per l’imminente rinnovo contrattuale e perché potrà contare sul recupero (quasi) completo di tre pedine fondamentali: Fares, Lulic e Correa. Quattro se si considera anche Strakosha, che ieri si è rivisto in campo dopo una settimana in infermeria per un problema fisico accusato dopo l’Epifania.
Il portiere albanese vive una situazione singolare e va trattata in modo isolato. Gli altri invece sono tre possibili titolari (i primi due si alterneranno sulla fascia sinistra) che nell’ultimo periodo non sono stati a disposizione per diversi infortuni. Lulic (out dal 5 febbraio scorso) e Correa (fermo dal 23 dicembre per un’elongazione del polpaccio) erano già in panchina venerdì nel derby: ma più per fare presenza e dare il loro contributo mentale, perché come ha spiegato Inzaghi nel post gara non erano in grado di giocare. Nei prossimi giorni intensificheranno i lavori e già giovedì in Coppa Italia con il Parma possono mettere minuti nelle gambe. Potrebbe farlo anche Fares, quello leggermente più indietro nel programma di rientro. Si era infortunato il 12 dicembre, riportando uno stiramento del soleo ed è stato ai box un mese. La scora settimana, per riprendere il tono muscolare, ha lavorato con molto ritmo in palestra e ieri si è riaggregato al gruppo. Correa, Lulic e Fares possono essere considerati degli innesti a costo zero, visto che tanto, di mercato, non se ne parla. Inevitabilmente con loro Inzaghi avrà più soluzioni e, quando rientrerà Cataldi (ne avrà ancora per una settimana), finalmente il tecnico potrà aprire la porta dell’infermeria e non trovare nessuno sul lettino. TuttoMercatoWeb\Riccardo Caponetti

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Massimo Maestrelli e la Curva intitolata a papà Tommaso: “Chiamale se vuoi… Emozioni” | FOTO

Published

on

 


Oltre al successo della Lazio contro lo Spezia per 4-0, la giornata di ieri è entrata di diritto nella storia biancoceleste. Prima del match contro i liguri, è stata intitolata ufficialmente la Curva Sud a Tommaso Maestrelli, allenatore della Lazio vincitrice del primo Scudetto. Al taglio del nastro, oltre al Presidente della Lazio Claudio Lotito, era presente anche il figlio di Tommaso, Massimo Maestrelli, che ha ricevuto un targa commemorativa.

Questa mattina, lo stesso Massimo, ha ricordato la giornata di ieri attraverso Instagram. L’immagine pubblicata è accompagnata dal messaggio in ricordo di papà Tommaso: “E chiamale se vuoi… Emozioni, Babbo”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Max (@max_mauri)

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW