Connect with us

 

Per Lei Combattiamo

Il Tempo | Flop Hoedt, troppi regali e poi le scuse

edoardo_00@hotmail.it'

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Un olandese in barca. Ma tra gli uomini del popolo che hanno saputo rubare terra al mare, ce n’è uno che è affogato portandosi dietro tutti i suoi compagni. Il Colosseo ha deciso: pollice verso per Wesley Hoedt. I suoi errori hanno condannato la Lazio, e ora si trova al centro della tempesta. Eppure le prime apparizioni della stagione non erano state valutate in maniera negativa; il ragazzo di Alkmaar sembrava maturato dal punto di vista tattico, le esperienze al Southampton, al Celta Vigo e al Royal Antwerp sembravano averlo responsabilizzato, affinando il suo senso tattico. L’arrivo in prestito di Hoedt sembrava aver parzialmente risolto le criticità difensive, almeno dal punto di vista delle alternative a disposizione di Inzaghi. Ma come un incubo, i suoi difetti sono nuovamente apparsi tutti insieme, nei novanta minuti di Coppa Italia; quello di Hoedt era stato un ritorno accolto quasi con freddezza dall’ambiente laziale che già lo aveva visto all’opera in precedenza. Alla fine, dopo un mercato non esaltante, l’allenatore aveva preferito puntare sull’incerto piuttosto che sull’ignoto: meglio un calciatore che aveva già lavorato in Italia piuttosto che un novizio che avrebbe dovuto pagare anche lo scotto dell’ambientamento iniziale. Ma a questo punto, la Lazio dovrà fare una valutazione prima di decidere il riscatto del difensore olandese che poi ieri si è scusato sui social: «Chiedo persono a tutti i tifosi laziali e ai miei compagni, è stata colpa se siamo stati eliminati: adesso posso solo lavorare». Complimenti per il carattere.

Il Tempo 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Il saluto di Strakosha: “10 anni bellissimi di gioia e trofei, rimarrai sempre nel mio cuore Lazio mia” | FOTO

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Oltre che per Lucas Leiva, ieri sera contro il Verona è stata l’ultima partita con la maglia della Lazio per Thomas Strakosha. Il portiere classe ’95, dal 2012 in biancoceleste, ha prima militato nella Primavera della Lazio, per poi diventare un titolare fisso della Prima Squadra. Questa mattina, attraverso un post sul proprio profilo ufficiale Instagram, Strakosha ha voluto saluta e ringraziare il popolo biancoceleste per questi 10 anni trascorsi insieme. Alcune immagini della serata di ieri sono accompagnate dal messaggio: “Arrivato il momento di salutarci Lazio mia dopo 10 anni bellissimi intensi pieni di goia e trofei. Voglio ringraziarti insieme a tutti compagni che ho avuto dalla primavera alla prima squadra con i suoi allenatori insieme a loro staff la società e tutti suoi bellissimi tifosi che ci hanno sempre sostenuto….GRAZIE LAZIO MIA RIMARRAI SEMPRE NEL MIO CUORE TI AUGURO IL MEGLIO BUONA FORTUNA”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da NEVER GIVE UP (@thomas_strakosha)

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW