Connect with us

Per Lei Combattiamo

LAZIO WOMEN – Luijks si racconta: “Sono in un grande club. Inzaghi è venuto a salutarmi”

edoardo_00@hotmail.it'

Published

on

 


Le ultime pratiche per il trasferimento devono ancora essere completate, ma Corina Luijks (25) spera di poter indossare quanto prima la maglia biancoceleste della Lazio. E’ stata presentata da Mauro Bianchessi qualche giorno fa in conferenza stampa, e ha raccontato le sue prime sensazioni in un’intervista a bndestem.nl. Ecco le sue parole: “La Lazio è un grande club. Ho iniziato subito a cercare video, guardare le partite. Sono stata subito entusiasta. I primi tre giorni sono stati davvero intensi. Ho incontrato il direttore e visto il campo, tutto super bello. Due giorni dopo sono stata presentata in conferenza stampa allo stadio, un grande evento con giornalisti e telecamere”.

Immobile e Inzaghi

“L’allenatore (Simone Inzaghi, ndr) è venuto anche da me per salutarmi. Wesley Hoedt mi aveva mandato un messaggio, è stato molto bello. L’ambiente è professionale, la formazione di alto livello. Ho incontrato anche Ciro Immobile. Qui noti che le persone capiscono davvero il calcio. Ovviamente devono anche difendere il nome del club. L’anno scorso sono rimasti in Serie B per il Coronavirus, ora l’intera organizzazione è pronta per la promozione”.

Roma

“A Bari avevo nostalgia di casa per le prime due settimane, ora mi sento a casa dal primo giorno. Roma è una bella città in cui vivere. Sono in un appartamento a venti minuti dal centro. Alcuni giocatori vivono nello stesso quartiere. Peccato che i ristoranti non siano aperti, normalmente si esce spesso insieme alla squadra. Peccato anche che i tifosi non possano sostenerci durante le gare, ricordo dai miei tempi a Bari quanto siano passionali”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Massimo Maestrelli e la Curva intitolata a papà Tommaso: “Chiamale se vuoi… Emozioni” | FOTO

Published

on

 


Oltre al successo della Lazio contro lo Spezia per 4-0, la giornata di ieri è entrata di diritto nella storia biancoceleste. Prima del match contro i liguri, è stata intitolata ufficialmente la Curva Sud a Tommaso Maestrelli, allenatore della Lazio vincitrice del primo Scudetto. Al taglio del nastro, oltre al Presidente della Lazio Claudio Lotito, era presente anche il figlio di Tommaso, Massimo Maestrelli, che ha ricevuto un targa commemorativa.

Questa mattina, lo stesso Massimo, ha ricordato la giornata di ieri attraverso Instagram. L’immagine pubblicata è accompagnata dal messaggio in ricordo di papà Tommaso: “E chiamale se vuoi… Emozioni, Babbo”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Max (@max_mauri)

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW