Connect with us

Per Lei Combattiamo

Pupi Avati: ”Mi dispiace, ho peccato di leggerezza ma mi sembrava di riflettere una quotidianità”

Published

on

 


La frase contenuta nel nuovo romanzo di Pupi Avati non è passata inosservata dalla tifoseria laziale. Lo stesso regista bolognese, dopo aver scritto una lettera di scuse indirizzata al presidente della Lazio e al Direttore del Corriere dello Sport, è intervenuto ai microfoni di Radiosei: ”Mi dispiace perché è evidente che è un incidente di percorso che sicuramente non mi aspettavo, non era previsto. Adesso, non è per giustificarmi, però è giusto anche che lo faccia nei riguardi dei tifosi laziali che naturalmente si sono sentiti urtati nella loro suscettibilità e nella sintesi del signore che ha raccontato poi nel mio romanzo. Il fatto che il personaggio sia laziale non è certamente un’accezione negativa. Comunque, bisognerebbe aver letto l’intero libro e capisco possa aver ferito essersi soffermati solo su quelle frasi. Ho scritto immediatamente sia al presidente Lotito, sia al giornale che aveva raccolto questa notizia. Se volete vi leggo la lettera”.

Legge la lettera e continua.

Ho cercato di rappresentare la quotidianità: nel mio ufficio ci sono laziali e romanisti, queste aggettivazioni sono ricorrenti. Sono affettuose, non hanno accezioni negative. Se vuole, prometto che non dirò più la parola Lazio in tutta la mia vita. L’incubo di oggi mi ha fatto capire che si tratta di un mondo dove in cui ci si risente con estrema facilità: capisco di aver peccato di leggerezza, ma mi sembrava di riflettere una quotidianità. In casa mia sono tutti laziali, quindi avrei dei problemi a ripeterlo”. 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Verona-Lazio, Cataldi all’intervallo: “Forse meritavamo di sbloccarla prima”

Published

on

 


La Lazio ha sbloccato il match allo scadere del primo tempo grazie ad una splendida rete, arrivata grazie al mancino di Pedro. Ecco il commento di Danilo Cataldi dopo il primo tempo del match, arrivato ai microfoni di Dazn:

Siamo riusciti a sbloccarla all’ultimo, meritavamo di farlo prima. Dobbiamo girare la palla il più velocemente possibile e farli muovere. Loro in casa giocano con tanta pressione, continuiamo a muovere palla e troveremo spazi. Me li aspettavo aggressivi, sappiamo come giocano: da anni sono questo tipo di squadra”.

fraioli


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW