Connect with us

Rassegna Lazio

GdS | Doppio rilancio sui diritti tv, ma Dazn allunga su Sky

Published

on

 


Il vantaggio sarebbe importante, sono rimasti in lizza due broadcaster. Vicina la cifra del contratto attuale.

Come riportato dalla Gazzetta dello Sport, Dazn sembrerebbe avere un vantaggio robusto su Sky: grande colpo di scena che produce un’accelerazione. La cifra per aggiudicarsi i diritti tv della stagione 2021-2024 sembrerebbe non tanto lontana dai 973 milioni dell’ultimo contratto. Un risultato positivo per la Lega, nonostante il momento economico sofferto per l’attuale pandemia. Lunedì in assemblea i club dovrebbero dire sì e chiudere la partita dei diritti ‘domestici’, in questi due giorni però potrebbero esserci altri aggiornamenti sulla distribuzione del prodotto calcio tra le varie soluzioni previste dal bando.

Ieri si sono svolte le trattative private, un meccanismo di confronto broadcaster per broadcaster con la commissione della Lega. Una sorta di semifinali dove sono scese in campo DAZN e Sky che hanno incrementato la propria offerta. Mediaset è stata esclusa perché l’offerta non è stata giudicata ammissibile e Eurosport non si è presentata.

Resta adesso da verificare l’incrocio dei pacchetti. Potrebbe esserci anche un ribaltone: con Dazn a prendersi la maggior parte del cartellone e Sky a salvare una parte del calendario. Lunedì si avranno notizie più concrete e potrebbe venire a cadere l’ipotesi di rivolgersi a intermediari, ossia la fase 2. Resta da capire nel nuovo contesto il ruolo del Canale Lega in fase di costruzione, perno dell’accordo con il consorzio dei fondi Cvc/Advent/Fsi. Dopo l’assemblea per i diritti tv, arriverà quella per la nascita della media company.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Calcio

CdS | Acerbi: “Sarei rimasto a vita alla Lazio, Sarri mi voleva. Ecco come sono andate le cose”

Published

on

 


L’ex difensore della Lazio Francesco Acerbi, ora calciatore dell’Inter, in un’intervista al Corriere dello Sport è tornato a parlare del suo addio burrascoso alla Capitale, sostenendo che sarebbe rimasto a vita e che per lui Sarri ha un grande valore come tecnico. L’allenatore lo avrebbe voluto, ma Francesco nonostante fosse contento dell’arrivo di un mister come lui, ha comunicato la volontà di cambiare maglia perché non si sentiva adatto per ciò che Sarri chiede ad un difensore centrale. L’ex biancoceleste, inoltre, sottolinea di aver dato tutto per la maglia della Lazio, professionalità di cui a volte ha dubitato il popolo laziale alla fine della sua permanenza a Roma.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW