Connect with us

Per Lei Combattiamo

Il Tempo | Strakosha riparte con il futuro in bilico

edoardo_00@hotmail.it'

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

In cerca di riscatto. Da questa settimana Strakosha cercherà di rimettersi a disposizione di Inzaghi dopo i problemi fisici che ne hanno condizionato l’ultimo mese. Eccezion fatta per la gara con la Fiorentina, infatti, il portiere albanese è uscito dai radar. Tanto da alimentare rumors sul suo rapporto incrinato con la Lazio.
A far chiarezza è stata la società stessa, che tramite un comunicato ha spiegato la situazione relativa al numero 1: «Thomas Strakosha ha riportato nei giorni scorsi un trauma contusivo distorsivo a carico del ginocchio destro. Allo stato attuale, gli esami strumentali e clinici hanno escluso la necessità di un intervento chirurgico ed il calciatore si sta sottoponendo ad un trattamento conservativo riabilitativo. Il portiere biancoceleste viene monitorato quotidianamente per valutare i tempi della ripresa dell’attività. Le altre ricostruzioni sono prive di fondamento. Tra il giocatore e la Società intercorre un rapporto di reciproco rispetto ed assoluta fiducia, per la professionalità che ha sempre dimostrato nella sua lunga militanza biancoceleste».
Eppure in calendario ancora non è stato inserito un incontro per il rinnovo di contratto. L’accordo tra la Lazio e Strakosha scade nel 2022, bisogna sedersi al tavolo velocemente per prendere una decisione sul da farsi.
Nel frattempo sono circolate diverse voci in merito a possibili candidati. In Italia piacciono i profili di Musso dell’Udinese, Cragno del Cagliari e Silvestri del Verona. Le ultime indiscrezioni invece parlano di un interesse per Montipò del Benevento e di Vanja Milinkovic-Savic, fratello di Sergej. Con un passato nelle giovanili del Manchester United, nel campionato italiano ha giocato con le maglie di Torino, Spal e Ascoli. All’estero invece sono stati accostati i nomi dei giovani Anatoliy Trubin (2001 dello Shakhtar) e Vincent Angelini (2003 del Celtic). La Lazio però punta molto su Gabriel Pereira, portierino arrivato in prestito dal Monaco lo scorso agosto.

Il Tempo  

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

GdS | Lazio che succede? Rivoluzione a rilento: il centrocampo è un rebus

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

La Lazio sta cambiando volto, anche se per il momento siamo ancora a metà rivoluzione. Gli acquisti ufficiali sono solo due e ci sono ancora delle caselle vuote, su tutte il portiere e i difensori centrali. Il rinnovamento, seppur a rilento, sta seguendo una linea ben precisa, quella del ringiovanimento. I due acquisti ufficiali di quest’anno sono infatti Marcos Antonio (casse 2000) e Cancellieri (classe 2002), i giocatori che stanno trattando a parte qualche eccezione sono tutti under25. L’obiettivo è quello di aprire un nuovo ciclo con l’obiettivo di garantire soddisfazioni nel medio-lungo termine. Tutto ruota attorno ai destini di Milinkovic e Luis Alberto: lo spagnolo sarebbe vicino al Siviglia in cambio di Oliver Torres e soldi.

Nelle prossime ore potrebbero esserci novità importanti. La Lazio, infatti, è vicinissima alle chiusure delle trattative per Vicario e Casale. Per il primo è stata alzata l’offerta da 12 a 13 milioni, per il secondo si può chiudere a 8 + bonus, arrivando quindi a 10.

Lo riporta La Gazzetta dello Sport. 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW