Connect with us

Per Lei Combattiamo

La Repubblica | Basta Immobile per agganciare il quarto posto

edoardo_00@hotmail.it'

Published

on

 


Chi, se non Ciro? Nel momento più importante, dopo un’ora difficile e con un Cagliari arroccato nella propria metà campo, Immobile trova la rete decisiva per conquistare il sesto successo consecutivo in campionato. La vittoria ‘sporca’ di ieri è pesante, vale doppio. Perché arriva nel turno in cui Napoli e Roma vengono sconfitte e l’Atalanta pareggia, proiettando i biancocelesti al quarto posto: a 40 punti, come i giallorossi, a – 9 dal Milan capolista. Esulta Inzaghi: «Non era facile, complimenti alla squadra. Ora dobbiamo continuare così». Scesa in campo con i risultati già noti, la Lazio sentiva la pressione e sapeva di non poter sprecare un’occasione d’oro. E col passare dei minuti, con il Cagliari sempre con undici effettivi sotto la linea della palla, ha cominciato a innervosirsi. Per due volte i giocatori hanno sgridato i raccattapalle, troppo lenti (secondo loro) a restituire il pallone. Poi, al 61’, la palla è arrivata in area sui piedi di Immobile, letale nel freddare Cragno. Per Ciro è il 19° gol stagionale e il 10° segnato in campionato al Cagliari: solo contro la Sampdoria ha realizzato più reti. A smarcare Immobile, la sponda aerea di Milinkovic, trovato da un perfetto cross di Acerbi: per il centrocampista serbo, premiato dalla Lega nel pre gara come miglior giocatore del mese di gennaio, è il 7° assist quest’anno. Positivo l’esordio da titolare per Musacchio, mentre Reina ha tenuto la porta inviolata per la 3° volta nelle ultime 5 partite di Serie A all’Olimpico. Inoltre, con il gettone di ieri, il 38enne spagnolo ha toccato il traguardo delle 600 presenze nei cinque maggiori campionati europei.
Superata la prova di maturità con il Cagliari, ora un’altra settimana per preparare la sfida diretta contro l’Inter. Mai era accaduto a Inzaghi, da dopo il lockdown, di averne due di seguito senza impegni in mezzo. Tanti i vantaggi, come spiegato dal tecnico: «C’è più possibilità di allenarsi bene e di andare nello specifico». Oltre che gestire la rosa, lo staff biancoceleste potrà studiare la squadra di Conte e il miglior piano gara possibile: come accaduto per esempio con il derby, preparato in ogni dettaglio nei 5 giorni a disposizione. Dei 4 diffidati — Caicedo, Escalante, Hoedt e Fares — nessuno è stato ammonito. Inoltre a San Siro rientrerà lo squalificato Patric, mentre Cataldi è sulla via del recupero. Difficilmente ci sarà Strakosha, che ieri sui social ha postato un messaggio automotivazionale: «Mai mollare». Il portiere albanese sta seguendo la terapia conservativa per recuperare dall’infortunio al ginocchio. Inzaghi spera di rivederlo in campo nei prossimi giorni ma le speranze sono minime. Intanto ieri esordio beffardo per Carolina Morace alla guida della Lazio Woman: le aquilotte non sono andate oltre l’1-1 in casa del Cittadella, che ha trovato il gol del pareggio nei minu- ti di recupero della ripresa.

La Repubblica 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

MONDIALI 2022 | Corea del Sud-Portogallo, le formazioni ufficiali

Published

on

 


A pochi minuti dal fischio d’inizio tra Corea del Sud e Portogallo, le due formazioni hanno comunicato le proprie formazioni ufficiali:

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW