Connect with us

Per Lei Combattiamo

Cristiano Pavone e le maglie all’asta in beneficenza: “Quella volta che presi una gomitata da Mancini, ma poi feci lo scambio con Nedved”

Published

on

 


Cristiano Pavone, ex calciatore tra le altre di Inter, Atalanta, Bologna e Lecce, ha deciso di donare la sua collezione privata di maglie, accumulate durante la sua carriera, per sostenere i progetti benefici di Rise Together Foundation. Intervistato dalla redazione di Laziopress.it, ci ha raccontato delle aste di beneficienza e di qualche aneddoto legato al mondo Lazio: “L’idea nasce da Giuseppe Riso, quella di donare l’intero pacchetto di maglie che ho raccolto nell’arco della mia carriera. Sapevo che avrei fatto qualcosa di importante, verso chi, sicuramente, ne ha più bisogno. La Fondazione è appena nata, ha iniziato adesso ad operare, ma con il tempo crescerà e spero possa essere concretamente d’aiuto per le persone. La maglia di Nedved del 1996/97? Era un Bologna-Lazio, subentrai in campo dalla panchina. Presi una gran gomitata in volto da Mancini, ebbi anche una discussione con lui. Poi, però, a fine partita, scambiai la maglia con Nedved. Nella stagione 1992/93 la scambiai, invece, con Giuseppe Favalli: lui era un difensore come me, lo ammiravo, quindi decisi di scambiarla con lui. Le maglie della Lazio sono anche quelle di Negro e Fuser, inoltre.

Con chi mi sarebbe piaciuto scambiarla nel passato? Ho sempre desiderato di farlo, essendo un tifoso milanista e in quanto mio idolo, Paolo Maldini. Un paio di volte ci provai, ma l’aveva già promessa ad altri. Del presente, ovviamente, sarebbe facile dire Cristiano Ronaldo. E’ il giocatore più importante in questo momento in Italia. Metteremo altri pacchetti di maglie su Charity Stars, chi vorrà fare una donazione comprandola può andare sul sito: a breve uscirà quella di Zidane, a cui tenevo molto, ma lo faccio per una giusta causa“.

Questo è il link presso il quale poter partecipare alle aste di beneficienza, tramite il sito di Charity Star 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

L’Italia batte l’Ungheria e si qualifica alle Finals di Nations League

Published

on

 


A Budapest gli Azzurri vincono contro la squadra allenata da Rossi e si aggiudica la qualificazione alle Finals di Nations League. L’Italia sblocca la partita nel primo tempo con Raspadori che sfrutta un errore della difesa ungherese. Nella ripresa Dimarco realizza la rete del 2-0 contro l’Ungheria.

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW