Connect with us

Per Lei Combattiamo

Sponsor tecnico Lazio, il contratto Macron scade nel 2022: spunta un nuovo marchio

Published

on

 


La Roma ha annunciato questa mattina di aver siglato un accordo con New Balance, azienda statunitense che vestirà i giallorossi nei prossimi anni. Ma le novità in tema di sponsor tecnico potrebbero non esaurirsi qui, ma coinvolgere anche la Lazio.

 

Secondo quanto appreso da Calcio e Finanza, il club biancoceleste sarebbe vicino a un accordo da 4 milioni di euro a stagione con Castore come nuovo sponsor tecnico. Castore Sportswear è un’azienda di abbigliamento sportivo di lusso inglese fondata nel 2016 da due fratelli Tom e Phil Behaon, con un passato da atleti.

L’obiettivo della società è quello di offrire prodotti tecnicamente superiori a quelli offerti dal mercato utilizzando i migliori tessuti, la ricerca tecnologica più avanzata avvalendosi di atleti élite per testare i prodotti.

La vision dei fratelli, in sostanza, è quella di rivoluzionare il concetto di acquisto di un capo d’abbigliamento, definendosi anti fast shopping. Prezzi molto alti per indurre il consumatore a comprare meno frequentemente ma con una maggiore qualità offrendo anche 5 anni di garanzia sui prodotti.

 

La caratteristica principale di Castore è quella di essersi sviluppata come attività quasi unicamente online: sono presenti solamente due negozi fisici in Inghilterra, uno nel quartiere di Chelsea a Londra e l’altro a Liverpool (sede aziendale).

 

Dopo aver trattato con la Roma – che si è poi accordata con New Balance – la società potrebbe dunque siglare un’intesa con la Lazio. I biancocelesti attualmente sono legati a Macron da un accordo rinnovato nel 2017 e in scadenza nel 2022.

Per quanto riguarda le cifre, come si legge nel bilancio della Lazio, per l’esercizio 2019/20 i ricavi da sponsorizzazione del club sono stati pari a «euro 3.277 migliaia e sono principalmente derivanti dal contratto con la Macron S.p.A., per la qualifica di sponsor tecnico della S.S. Lazio S.p.A.». 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Chi è Diego Gonzalez, l’attaccante acquistato sul gong dalla Lazio

Published

on

 


Tutti attendevano il deposito del contratto di Luca Pellegrini, un tassello importante per la difesa della Lazio, un terzino sinistro mancino così da poter propiziare ancora meglio quelle che sono le idee di gioco di mister Sarri. Eppure il deposito non è stato il solo: è infatti spiccato, tra gli acquisti della Lazio, anche il nome di un giovane attaccante paraguaiano che nessuno si aspettava: si tratta di Diego Gonzales, classe 2003 proveniente dal Celaya Fc, club messicano che milita nella BBVA MX Expansiòn, una lega nata nel 2020 a causa della forte crisi che ha colpito il sistema calcistico messicano e che ha portato le due leghe, associabili alle nostre Serie A e B, a trovare una soluzione che potesse non aggravare troppo la situazione di alcuni piccoli club. Il risultato è questa divisione in cui, ancora per le prossime quattro stagioni, non si potrà retrocedere. Una sorta di campionato a parte, certamente lontano da quelli che sono i principi calcistici ma che, si spera, possa portare dei frutti al sistema messicano.

Le caratteristiche

Ma torniamo al giocatore: Gonzales è, per natura, un esterno alto sinistro ma con caratteristiche che lo rendono duttile per tutte le posizioni dell’attacco. Agile e veloce, nelle ultime due stagioni ha messo in mostra una buona capacità tecnica che gli ha permesso di mettere a segno dei gol di qualità e degli assist importanti, oltre che delle giocate importanti in mezzo al campo. Di piede sinistro, utilizza bene anche il destro. Nelle movenze ricorda Joaquin Correa, per fare un paragone con una conoscenza biancoceleste. I ruoli che ricopre, d’altronde, sono esattamente quelli.

Dove andrà? 

Il giocatore, a scanso di sorprese, sarà a disposizione della Primavera. Gonzales è un 2003, per cui nella squadra di Sanderra si troverebbe a fare uno dei fuoriquota: la possibilità ci sarebbe, considerando i fuoriquota smaltiti recentemente dalla Primavera. Il punto interrogativo rimarrebbe la gestione futura di questo giocatore che dovrà dimostrare da subito di avere le qualità per provare il salto in massima serie già dalla prossima stagione conquistandosi prima un posto fisso nella squadra titolare e poi cercando di trascinare la Lazio Primavera nella massima serie. 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW