Connect with us

Per Lei Combattiamo

CdS | Radu, stop di 3 settimane. Ora tocca a Musacchio

Published

on

 


Radu è stato operato ieri per un’ernia inguinale e potrebbe rientrare nella prima metà di marzo. Inzaghi questi giorni ha provato Musacchio a sinistra e Acerbi al centro.

Come riportato dal Corriere dello Sport, la difesa della Lazio continua a perdere giocatori importanti per via dei numerosi infortuni, di recente quello di Radu si è andato ad aggiungere allo stop di Luiz Felipe. Il giocatore romeno ha insistito per operarsi nell’immediato per poter tornare il prima possibile a disposizione di Inzaghi. Nella giornata di ieri, infatti, è stato sottoposto ad un intervento chirurgico per ernia inguinale eseguito dal Prof. Barillari e della sua equipe. Nelle prossime ore il giocatore verrà monitorato per stimare i tempi per la ripresa dell’attività, ma la società biancoceleste non ha fornito ulteriori dettagli. Si stima uno stop di circa un mese anche se l’allenatore biancoceleste conta di recuperarlo prima della gara di ritorno contro il Bayern Monaco il 17 marzo.

Nella sfida di domani contro la Sampdoria (che ha recuperato Gabbiadini dopo due mesi dall’intervento per ernia inguinale) Inzaghi dovrà giocare con quattro difensori più un mediano adattato. Ieri in allenamento ha provato Patric, Acerbi centrale e Musacchio sulla sinistra. Il nuovo acquisto della Lazio non ha mai giocato nella difesa a tre, per di più l’ha dovuto fare sul centrodestra (contro Atalanta e Cagliari) e ora gli tocca la porzione di campo opposta. A centrocampo Marusic traslocherà a destra e sulla corsia opposta dovrebbe esserci Lulic, in ballottaggio con Fares. Durante le prove di ieri si sono alternati Escalante e Leiva. Milinkovic e Luis Alberto sono destinati agli straordinari; Akpa Akpro è da valutare come cambio. Inzaghi ha disposto due coppie d’attacco PereiraMuriqi e CorreaImmobile. Caicedo è tornato dalla fascite plantare ma ieri non si è allenato. Si è rivisto anche Strakosha nel finale di allenamento ma il giocatore non è pronto.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Il Messaggero| Arriva il tour de force per la Lazio

edo9923@hotmail.it'

Published

on

 


Un mese e mezzo da vivere tutto di un fiato. Senza sosta, sino al mondiale in Qatar. Domenica la Lazio ospiterà lo Spezia, il 16 ottobre affronterà l’Udinese e il 30 la Salernitana. Il 10 ottobre Sarri e i suoi, saranno al Franchi per disputare il match con la Fiorentina e poi l’attuale capolista Atalanta il 23 al Gewiss Stadium. Come se non bastasse ci saranno gli impegni europei di mezzo come il viaggio a Graz contro lo Sturm del 6 ottobre, poi il ritorno il giovedì seguente nella Capitale dove il 27 arriverà pure il Midtjylland. Compresso anche novembre, che si aprirà con l’ultima giornata del gruppo F di Europa League a Rotterdam col Feyenoord. Dopodiché si passerà a una full immersion di Serie A con il derby, il Monza in casa e la trasferta allo Stadium con la Juventus.

 

Nella passata stagione Sarri si è lamentato spesso del poco riposo, ora ci saranno 12 partite in un mese e mezzo, una ogni 3,5 giorni. Casale  salterà minimo 3 o 4 settimane, Sarri spera nel recupero di Lazzari, oggi atteso per ulteriori esami e ancora in corsa per una chance contro lo Spezia smaltendo definitivamente la lesione al flessore destro. Anche Immobile oggi si sottoporrà a ulteriori esami, alla fine rientrato nella Capitale per la contrattura al bicipite femorale. Nel frattempo nel weekend senza prima squadra arrivano l’en plein del settore giovanile con tutte vittorie dall’U18 fino all’U14, compresi due derby. Primo successo pure per la Women con prima gioia per Louise Eriksen.

Il Messaggero

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW