Connect with us

Per Lei Combattiamo

ESCLUSIVA| Il doppio ex Bazzani: “La Lazio arriva bene ma la Sampdoria deve trovare continuità. Ho bei ricordi in biancoceleste, nonostante il periodo di transizione”

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

La Lazio nel prossimo turno di Serie A affronterà la Sampdoria nella gara valevole per la 23a giornata, una partita molto delicata sia per quanto riguarda il fatto di cancellare la brutta sconfitta di Milano che per arrivare al meglio al turno di andata degli ottavi di Champions League. Per parlare di questa gara e di altro è intervenuto il doppio ex Fabio Bazzani in esclusiva ai microfoni di Laziopress.it:

Come arrivano secondo te le due squadre alla partita di domani?

Sicuramente la Sampdoria dopo una bella vittoria contro la Fiorentina cercherà di dare continuità, mentre la Lazio sicuramente bene, nonostante l’ultima sfida contro l’Inter. Avrà sicuramente voglia di rivalsa per delusione e rabbia, ma ci arriva bene perché la sconfitta di Milano non cancella quanto bene ha fatto il periodo di sei vittorie di fila, ha pagato probabilmente le assenze difensive.

Dove vedi le due squadre in classifica a fine campionato?

Secondo me la Sampdoria può fare un campionato da parte sinistra della classifica, dovrà essere brava a non staccare la spina quando non magari non rischierà più nulla a livello di retrocessione, se non stacca la spina può fare un campionato da parte sinistra della classifica, magari un nono posto. La Lazio invece lotterà fino alla fine in lotta per la Champions. Ha fatto vedere di che pasta è fatta e la vedo fino alla fine in lotta per i primi quattro posti. 

Cosa ne pensi del lavoro fatto da Ranieri alla Sampdoria da quando è subentrato un anno fa?

Lo scorso anno è subentrato in una situazione che ha tirato fuori la sua esperienza tirando su una squadra che era in fondo alla classifica. Quest’anno ha fatto quel filotto di partite, tra Lazio, Atalanta ed il derby dove ha fatto sette punti e lì è uscita fuori ed ha dato continuità alle prestazioni. Poi a gennaio si è rinforzata e, come detto prima, può fare un campionato togliendosi delle soddisfazioni. 

Parlando del tuo passato, sei arrivato alla Lazio in un periodo molto particolare, il primo anno di Lotito. Vuoi parlarne?

E’ stata un’esperienza molto breve, in quanto sei mesi nel calcio non è molto. Però sono ricordi positivi, si vedeva che c’era una transizione in corso. Poi già c’era stato il cambio allenatore, un’annata travagliata. Però ricordo che sono stati sei mesi con un buon rapporto con la gente e quello mi è rimasto, poi era il primo anno di Lotito e stava cercando anche di cambiare volto alla società, cosa che poi ha fatto con il tempo. 

Invece hai ricordi particolari della tua esperienza, sicuramente più lunga, alla Sampdoria?

Beh cinque anni sono sicuramente diversi da sei mesi. Lì sono esploso, poi abbiamo vinto anche il campionato di Serie B, ho raggiunto la maglia della nazionale ed ho segnato ai derby. Sono stati diversi momenti di gioia e quello è stato sicuramente il culmine della mia carriera, incoronato anche dalla convocazione in nazionale.

Pensi che la Lazio abbia delle possibilità di passare il complicato turno di Champions?

E’ chiaro che parte nettamente sfavorita perché il Bayern Monaco è l’avversario più brutto da affrontare, però la Lazio è una squadra forte, quindi anche loro non dovranno stare tranquilli nell’affrontarla. Detto questo è chiaro che ci vuole un’impresa, ma per me la Lazio ha il dovere di provarci perché la considero un’ottima squadra.

 

  

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Il neo acquisto Gila è sbarcato a Roma: “Sono felice di essere qui, forza Lazio” – VIDEO

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Pochi minuti fa il neo acquisto biancoceleste Mario Gila è atterrato a Fiumicino, pronto per le visite mediche di rito previste domani mattina in Paideia. Successivamente volerà ad Auronzo per raggiungere il resto del gruppo biancoceleste. Come riporta Radiosei, ecco le prime parole del difensore spagnolo: “Sono felice di essere qui, forza Lazio!“.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da LazioPress.it (@laziopress.it)

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW