Connect with us

Per Lei Combattiamo

PRIMAVERA1 | Le pagelle di Lazio-Cagliari: Djavan Anderson assente ingiustificato, Furlanetto a due facce. Ancora convincente Floriani Mussolini

Published

on

 


Furlanetto 5.5 – Giornata che inizi con gli incubi per il portiere biancoceleste che regala il vantaggio al Cagliari uscendo a vuoto su un cross dalla sinistra. Sbaglia un’altra uscita, ma si riscatta alla grande pochi minuti dopo salvando un pallone destinato in porta dopo aver toccato il palo interno. Nel secondo tempo mette in mostra le sue grandi qualità volando a deviare una punizione di Conti e poi respingendo un tentativo di Kouda.

Floriani Mussolini 6.5 – Spinge nell’arco di tutta la gara sulla fascia destra, recupera palloni preziosi e intorno al ventesimo non trova il diagonale perfetto per questione di centimetri. Qualche volta sbaglia la scelta decisiva, ma la sua rimane una prestazione positiva.

Armini 5.5 – Troppo passivo in occasione del secondo gol. Dà il via libera in area a Desogus che ringrazia, crossa su Pica e festeggia il secondo autogol di giornata. Nella ripresa reagisce chiudendo bene a più riprese. Prova anche a farsi vedere in zona offensiva senza trovare però il guizzo decisivo.

Pica 5.5 – Partita ordinata la sua, macchiata purtroppo dall’ autogol in extemis del primo tempo sul quale comunque ha pochissime responsabilità. Impreciso in qualche uscita, per sua fortuna il Cagliari non riesce ad approfittarne.

Dal ’90 Migliorati SV

Ndrecka 6 – Si danna l’anima nella prima frazione per creare superiorità e spazi sulla fascia sinistra. Con il passare dei minuti trova sempre meno spazi ed abbassa il livello della sua prestazione.

Djavan Anderson 5 – Menichini si affida al suo ritorno per riprendere a fare punti, ma l’olandese delude. A larghi tratti è assente ingiustificato dal terreno di gioco, prova qualche accelerazione, ma è davvero troppo poco per un fuoriquota classe ’95.

Dal ’77 Cesaroni SV

Bertini 6 –  Cresce con il passare dei minuti fino a trovare l’equilibrio giusto tra quantità e qualità. Dopo l’intervallo perde un po’ di smalto non riuscendo a dare il giusto apporto in fase offensiva.

Czyz 5.5 – Incolpevole in occasione dell’ autogol. Confida sull’uscita di Furlanetto che però lo tradisce e lo induce all’errore letale. Il polacco, comunque, non si scoraggia e dà il via all’azione dell’ uno a uno. Purtroppo la giocata del pari rimane la nota migliore della sua partita.

Dal 77′ Guerini 5.5 – Pochi minuti a disposizione per l’ex Torino che prova a farsi notare non trovando però mai lo specchio della porta: prima manda sull’esterno della rete una punizione dal limite, poi spara alto da buona posizione.

Shehu 5 – Continua il periodo complicato del trequartista svizzero spesso assente dalla manovra biancoceleste. In oltre un’ora di gioca trova solo una conclusione parata da Ciocci alla mezzora.

Dal ’64 Nasri 5.5 – Il suo ingresso è impalpabile. Unica nota da segnalare il giallo rimediato per aver fermato una ripartenza degli isolani.

Tare 6 – Nei primi quarantacinque minuti tocca pochi palloni, quanti bastano per essere decisivo con l’italo-albanese che serve a Cerbara il cioccolatino del pareggio. Nella seconda parte di gara non viene servito quasi mai e esce dai radar.

Cerbara 6 – Parte con decisione e dopo appena un quarto d’ora arriva il pallone giusto per battere Ciocci e ristabilire la parità. Determinato come sempre, dopo il secondo vantaggio ospite non trova più metri dietro la difesa sarda per sfruttare la sua velocità.

All. Menichini 5.5 – Torna al 4-3-1-2 puntando su Armini e Djavan Anderson e rinunciando al capitano Andrea Marino.  Qualche errore di troppo e le numerose assenze condannano ancora i biancocelesti sempre più in crisi nera.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Europa League

Sturm Graz-Lazio, le probabili formazioni dei biancocelesti

edo9923@hotmail.it'

Published

on

 


Questa sera alle 18.45 la Lazio sarà ospite allo Sturmstadion Liebenau, per la terza giornata del girone F di Europa League. Ecco le probabili formazioni dei biancocelesti:

LAZIO (4-3-3) – Provedel; Hysaj, Gila, Romagnoli, Marusic; Milinkovic, Cataldi, Vecino; Felipe Anderson, Immobile, Pedro.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW