Connect with us

Per Lei Combattiamo

FORMELLO – I dubbi di Inzaghi in attesa del via libera. Pronto Fares, possibile ritorno per Strakosha?

Published

on

 


Rifinitura della vigilia atipica per la Lazio che è ancora in attesa di conferme sulla disputa del match di domani pomeriggio alle 18:30 contro il Torino. Inzaghi ha fatto svolgere un lavoro tattico dove arrivano indicazioni contrastanti, da un lato l’idea di far rifiatare qualche big e dall’altro la voglia di tornare alla vittoria proprio con chi, questa squadra, la trascina ogni volta. La novità potrebbe riguardare innanzitutto la porta con Strakosha che spera di poter tornare dal primo minuto, oggi pomeriggio il portiere albanese è stato testato con l’ipotetica difesa titolare e ritroverebbe i pali dopo quasi due mesi di assenza. In difesa l’unica certezza è Francesco Acerbi, i restanti due posti sono un bagarre fra Patric, Musacchio e Hoedt con l’argentino più indietro e un outsider come Parolo da non scartare. Lazzari è ai box per un fastidio al polpaccio, fascia destra che sarà affidata all’assente Marusic. Il montenegrino ha fatto un lavoro specifico in palestra ma è disponibile. Sulla corsia mancina è arrivato il momento del rilancio per Fares, finito in fondo alle gerarchie da quando è tornato dall’ultimo infortunio ma voglioso di dimostrare le sue qualità. Turno di riposo per Lucas Leiva con Escalante pronto ad ereditare la zona nevralgica del campo dopo aver scontato il turno di squalifica. A completare il reparto i soliti Milinkovic e Luis Alberto. Davanti nessuna certezza, Inzaghi ha ruotato tutti e quattro gli attaccanti senza dare indicazioni di massima. La sensazione è che possa riposare uno fra Correa e Immobile con l’inserimento quindi di Caicedo, ma rimane in corsa anche Muriqi. Conferma della gara permettendo, domani mattina un rapido risveglio muscolare dove verranno sciolti i dubbi.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

TMW | Lazio, Immobile oggi ci prova. Senza di lui in campionato solo 6 vittorie su 20 gare

Published

on

 


Ieri sera, dopo l’impegno con l’Adidas e la presentazione al Vaticano della Partita della pace, Immobile si è sottoposto alla risonanza decisiva al bicipite femorale della coscia destra, dove prima di Italia-Inghilterra si era formato un edema. L’esito è stato confortevole, le speranze sono aumentate tanto che oggi è atteso addirittura in campo: forzerà, ma non troppo.

Inutile dire quanto Sarri speri nel recupero del proprio capitano, i numeri testimoniano il motivo. Senza Ciro, i numeri della Lazio registrano una flessione. Considerando tutte le competizioni, il centravanti azzurro ha saltato 33 partite dal 2016: 13 sconfitte, 10 pareggi, 10 vittorie il bilancio, che diventa più negativo se si tiene conto solo della Serie A (20 assenze, solo 6 vittorie).

Ma a Formello vogliono andarci con i piedi di piombo. L’idea è non rischiare Immobile nella prima gara di un lungo tour de force che porterà al mondiale (12 partite in poco più di un mese). Se non dovesse farcela, ecco Pedro o Felipe Anderson come finti centravanti, con Cancellieri pronto a subentrare. Ciro però non molla, come ha sempre fatto.

Tuttomercatoweb.com.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW