Connect with us

Per Lei Combattiamo

CdS | Lazio-Torino, inizia lo scontro

Published

on



@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 
 
 


La partita resta ”sub iudice”. Dalla tempistica ai Primavera utilizzabili: Lotito prepara una controffensiva in tre punti.

Come riportato dal Corriere dello Sport, nel comunicato firmato dal da Gerardo Mastrandrea questa è la dicitura apparsa. Il giudice non ha omologato il 3-0 a tavolino per la Lazio, dopo il preannuncio di reclamo presentato dal Torino mercoledì, inoltrato per fermare la sconfitta punitiva e il punto di penalità per la mancata presenza dei granata allo Stadio Olimpico. Mastrandrea è lo stesso giudice che  decretò la vittoria a tavolino a favore della Juve per l’assenza del Napoli allo Stadium. In merito a quella vicenda il giudice scrisse anche che gli atti delle Asl di Napoli ”delineano un quadro che non appare a questo Giudice affatto incompatibile con l’applicazione delle norme specifiche che l’apposito Protocollo sanitario Figc e quindi con la possibilità di disputare l’incontro di calcio programmato in Torino”. La legittimità del provvedimento della Asl ”non è materia di discussione nella presente sede” e sottolineò ”possibile incompatibilità con la mera applicazione del protocollo Figc”.

I fatti – Il Torino ha evocato le cause di forza maggiore: ”Hanno impedito la disputa della partita”. Il club di Cairo entro martedì deve completare la procedura di reclamo, produrrà le comunicazioni avute con la Asl Città di Torino e con la Lega di A. I granata, a differenza dei giocatori del Napoli, hanno avuto più tempo.

La Lazio – La Lazio attende le motivazioni su cui si fonda il reclamo granata e, a sua volta, il club biancoceleste produrrà una memoria difensiva e offensiva. I punti ipotizzabili sono tre:

1) I 7 giorni di isolamento del Toro diventati 8 e le annesse procedure protocollari;

2) La mancata presenza dei granata all’Olimpico con i giocatori della Primavera, regolarmente tesserati e impegnati lunedì 1 marzo in posticipo a Bologna, ma la loro gara poteva essere rinviata nella settimana precedente (c’era il tempo);

3) Fare luce sul caso Toro-Sassuolo, rinviata prima della partita con la Lazio.

 
 
 
 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS




RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Il Messaggero | E Provedel si prende subito la porta

Published

on



@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 
 
 


Luis Maximiano ha rimediato il rosso più veloce dal 1994. Ha chiesto perdono, era teso per il debutto. Sarri non vuole bruciarlo, però ora è difficile che Provedel torni in panchina dopo il Torino. Tra i pali su Arnautovic è stato superlativo, coraggioso in uscita su De Silvestri e perfetto con i piedi per impostare da dietro.

Potrebbe non rimanere l’ultimo arrivato: come riporta Il Messaggero, Sarri chiede ancora un terzino sinistro. C’è Valeri low cost, ma il sogno del mister è Emerson Palmieri, che però è conteso da Nizza e West Ham. Il club inglese ha anche sondato Acerbi in prestito, ma il centrale vuole l’Inter, anche se Lotito lo cederebbe gratis all’estero. Tutto fermo per Akpa Akpro, si valuta il futuro di Luka Romero. Adamonis rimarrà a Roma come terzo portiere, Furlanetto invece finisce al Renate.

 
 
 
 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS




RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW