Connect with us

Per Lei Combattiamo

PRIMAVERA1 | LIVE Ascoli-Lazio 1-0 ( 86′ Colistra). Biancocelesti regalano il primo successo ai bianconeri

Published

on

 


90’+5- TRIPLICE FISCHIO! La Lazio perde ancora: 1-0 il risultato finale.

90+5- Bolletta blocca il cross di Marino e fa respirare i suoi quando manca pochissimo alla fine.

90’+4′- Cartellino giallo per Riccardi che fa perdere tempo ai biancocelesti.

90’+2- Nell’Ascoli entra Riccardi per D’Agostino.

90′- L’arbitro concede 4 minuti di recupero.

89′- Moro ci prova con il destro dal limite, palla debole che termina tra le braccia di Bolletta.

86′- GOL DELL’ASCOLI. Colistra liberissimo di saltare in area segna con un colpo di testa, Furlanetto ci prova ma non basta: 1-0.

83′- Cambio nell’Ascoli: dentro Re, fuori Intinacelli.

81′- Palazzino in contropiede con il destro tenta la conclusione ma calcia fuori.

80′- Nasri perde palla, Olivieri raccoglie e prova il tiro: Furlanetto ci mette una pezza.

78′- Doppio cambio per la Lazio: Nasri e Ferrante per Cesaroni e Shehu.

78′- Castigliani si gira dal limite e calcia, palla out.

75′- Colistra tenta la girata in area di rigore ma commette fallo su Shehu.

70′- Scontro tra le teste di Shehu e Olivieri, l’arbitro interrompe da regolamento per un attimo il gioco con i due giocatori a terra doloranti.

69′- Colistra colpisce di testa, tiro respinto dalla difesa, poi Intinacelli ci riprova in girata ma spreca un’altra occasione.

66′- Armini primo ammonito della gara dopo una trattenuta plateale ai danni dell’avversario.

64′- Cerbara non ce la fa: al suo posto Marinacci.

62′- Cerbara a terra dolorante, gioco fermo per qualche istante.

60′- Ascoli pericoloso con un inserimento di Colistra: Furlanetto reattivo respinge il pallone.

58′- Doppio cambio per l’Ascoli: dentro Palazzino e Colistra , fuori Ibrahimi e Franzolini.

57′- Primo cambio per la Lazio: dentro Moro fuori Tare.

55′- Novella provvidenziale anticipa Olivieri, palla che sarebbe finita sui piedi del bianconero con la porta sguarnita.

53′- Tiro di Shehu da punizione, palla alta di poco sopra la traversa.

52′- Castigliani atterrato al limite dell’area, punizione interessante per la Lazio.

46′- Novella cade in area di rigore, per l’arbitro non c’è nulla.

46′- SI RIPARTE!

 

45′- Finisce qui il primo tempo: 0-0 il parziale.

43′- L’Ascoli ci prova con un cross dalla destra, Furlanetto smanaccia in qualche modo e quasi non la combina grossa: ancora 0-0.

41′- Ndrecka calcia con il destro, tiro centrale.

38′- Ci prova Shehu che stacca di testa in area su cross di Ndrecka, palla che termina fuori di poco.

35′- Ancora Lazio, questa volta con Novella, che va sul fondo e tira in porta ma Bolletta è reattivo e respinge il pallone.

34′- Occasione Lazio: Cesaroni prova il destro dalla distanza, tiro un po’ troppo debole con Bolletta che blocca la sfera.

32′- Intinacelli dopo una cavalcata sull’out mancino mette in mezzo ma non trova nessun compagno a rimorchio.

30′- Franzolini con una girata improbabile da dentro l’area di rigore spedisce il pallone abbondantemente out.

28′- Shehu ferma la ripartenza dell’Ascoli dopo una palla persa clamorosamente da Marino a centrocampo.

27′- Qualche scintilla in area di rigore dell’Ascoli, l’arbitro richiama Franco e Lisi.

26′- Ancora Shehu, questa volta da corner, che cerca direttamente il tiro ma trova le mani di Bolletta: ancora calcio d’angolo per la Lazio.

24′- Shehu su calcio piazzato con un tiro cross spaventa l’Ascoli ma il pallone termina fuori.

23′- Colpo di testa di D’Agostino, palla che sbatte su Franzolini in posizione irregolare: ancora un occasione per l’Ascoli.

21′- Ci prova Marino direttamente da punizione, palla che termina in corner dopo una deviazione.

16′- Franzolini in netto ritardo su Castigliani: punizione per la Lazio sulla trequarti di destra.

14′- Occasione Lazio, dopo una percussione mancina di Ndrecka che mette il pallone dentro, c’è l’uscita di Bolletta il quale respinge il pallone. Sulla sfera si avventa Shehu ma trova l’opposizione di una maglia bianconera sulla linea di porta che gli nega il gol.

13′- Castigliani travolge difensore e portiere dell’Ascoli con una piccola spinta: fallo in favore dei bianconeri.

12′- Lisi si accentra e entra in area di rigore, stoppa tutto Shehu che subisce anche fallo cercando di ripartire.

10′- Grande parata di Furlanetto su Intinacelli che respinge lateralmente, poi Ibrahimi tutto solo da pochi passi la spara alta.

6′- Novella zoppica vistosamente e attende le cure a bordo campo.

5′- Ci riprova ancora l’Ascoli, ancora con Intinacelli: palla di poco fuori.

4′- Furlanetto! Grande riflesso del portiere laziale sul sinistro di Intinacelli.

1- PARTITI! Calcio d’inizio affidato ai padroni di casa.


Tutto pronto per il match della 15esima giornata di Primavera1 tra Ascoli e Lazio. Queste le scelte dei due allenatori:

 

ASCOLI (4-3-1-2): Bolletta; Marucci, Markovic, Alagna, Lisi; Franzolini, Ceccarelli, Olivieri; D’Agostino; Intinacelli, Ibrahimi.

A disposizione: Raffaelli, D’Ainzara, Cudjoe, Luongo, Mangini, Re, Riccardi, Colistra, Suliani, Palazzino, Oi.

All. Simone Seccardini

LAZIO (4-3-1-2): Furlanetto; Novella, Armini, Franco, Ndrecka; Cesaroni, A. Marino, Shehu; Cerbara; Castigliani, Tare.

A disposizione: Pereira, Peruzzi, Floriani Mussolini, Pino, Pica, T. Marino, Ferrante, Marinacci, Nasri, Guerini, Moro.

All. Leonardo Menichini

 

Arbitro: Simone Taricone

I Assistente: Ciro Di Maio

II Assistente: Gianluca Matera

Stadio Comunale di Sant’Egidio alla Vibrata 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Il Messaggero| Arriva il tour de force per la Lazio

edo9923@hotmail.it'

Published

on

 


Un mese e mezzo da vivere tutto di un fiato. Senza sosta, sino al mondiale in Qatar. Domenica la Lazio ospiterà lo Spezia, il 16 ottobre affronterà l’Udinese e il 30 la Salernitana. Il 10 ottobre Sarri e i suoi, saranno al Franchi per disputare il match con la Fiorentina e poi l’attuale capolista Atalanta il 23 al Gewiss Stadium. Come se non bastasse ci saranno gli impegni europei di mezzo come il viaggio a Graz contro lo Sturm del 6 ottobre, poi il ritorno il giovedì seguente nella Capitale dove il 27 arriverà pure il Midtjylland. Compresso anche novembre, che si aprirà con l’ultima giornata del gruppo F di Europa League a Rotterdam col Feyenoord. Dopodiché si passerà a una full immersion di Serie A con il derby, il Monza in casa e la trasferta allo Stadium con la Juventus.

 

Nella passata stagione Sarri si è lamentato spesso del poco riposo, ora ci saranno 12 partite in un mese e mezzo, una ogni 3,5 giorni. Casale  salterà minimo 3 o 4 settimane, Sarri spera nel recupero di Lazzari, oggi atteso per ulteriori esami e ancora in corsa per una chance contro lo Spezia smaltendo definitivamente la lesione al flessore destro. Anche Immobile oggi si sottoporrà a ulteriori esami, alla fine rientrato nella Capitale per la contrattura al bicipite femorale. Nel frattempo nel weekend senza prima squadra arrivano l’en plein del settore giovanile con tutte vittorie dall’U18 fino all’U14, compresi due derby. Primo successo pure per la Women con prima gioia per Louise Eriksen.

Il Messaggero

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW