Connect with us

Per Lei Combattiamo

Superlega, il comunicato de LaLiga contro la nuova competizione

Published

on

 


A poche ora dall’ufficialità della fondazione della Superlega, che comprende tra le 12 squadre anche tre club spagnoli, Atletico Madrid, Real Madrid e Barcellona, LaLiga si schiera contro la nuova competizione. Lo ha fatto con un comunicato pubblicato pochi minuti fa tramite il proprio sito ufficiale:

LaLiga condanna fermamente l’annunciata proposta di creare una competizione europea secessionista ed elitario, che attacca i principi di competitività aperta e di merito sportivo che occupano le profondità dell’ecosistema calcistico nazionale ed europeo.

Oggi, i tifosi di calcio di tutta Europa possono sognare che il loro Club, indipendentemente dalle sue dimensioni, possa eccellere in una competizione, raggiungere la vetta e competere al vertice del calcio europeo.

LaLiga difende questa tradizione calcistica europea del calcio per tutti. Il concetto proposto da 12 club europei distrugge quel sogno, chiudendo la porta ai vertici del calcio europeo e permettendo solo a pochi di entrare in un’élite.

LaLiga ha una storia orgogliosa di  90 anni  come competizione aperta e basata sul merito. Milioni di fan da tutto il mondo sono fan dei 42 club di LaLiga Santander e LaLiga SmartBank. Il successo delle nostre competizioni ha contribuito a far diventare il calcio un fattore chiave nell’economia spagnola, rappresentando quasi l’1,4% del PIL e impiegando quasi 200.000 persone.

La nuova proposta europea sulla concorrenza non è altro che un approccio egoistico, volto ad arricchire ulteriormente i più ricchi. Minerà il fascino dell’intera partita e avrà un impatto profondamente dannoso sull’immediato futuro della Liga, dei suoi club di make-up e dell’intero ecosistema calcistico.

Inoltre, avrà un impatto anche sul resto dello sport a cui, nella stagione in corso, LaLiga contribuisce con oltre 126 milioni di euro in quanto mette a rischio il sistema approvato nel Patto viana.

Useremo tutti gli strumenti a nostra disposizione e lavoreremo con tutte le parti coinvolte per difendere l’integrità e il futuro del calcio spagnolo nel miglior interesse del gioco.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Juventus, Allegri: “Il rapporto di amicizia con Agnelli non finirà con il termine della sua presidenza”

Published

on

 


 

Il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri ha parlato della situazione che tanto continua a far discutere in casa bianconera, legata alla scissione del Cda della Società. Il Presidente Agnelli, Pavel Nedved e Arrivabene hanno infatti lasciato il Club bella serata di ieri .

Di seguito le parole di Allegri:

“È sempre molto positivo sentire la vicinanza degli azionisti e quindi ringrazio John Elkann per queste parole. In questi anni di lavoro, passione e vittorie, ho sempre potuto contare sul sostegno di Andrea Agnelli, al quale mi lega un rapporto di amicizia, che non si interromperà con la fine della sua presidenza. Sono figure di riferimento per il mondo bianconero che deve rimanere concentrato sul lavoro quotidiano in campo per ottenere i risultati che tutti vogliamo”. 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW