Connect with us

Per Lei Combattiamo

Superlega, parla Florentino Perez: “Solo così saremo capaci di recuperare le entrate perse. Abbiamo invitato Roma, Porto e Ajax”

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Il Presidente del Real Madrid Florentino Perez, è intervenuto riguardo il tema Superlega. Esattamente 24 ore dopo l’annuncio della creazione del nuovo torneo, il patron dei Blancos ha così commentato l’adesione della sua Società alla neonata competizione.

Queste le sue parole rilasciate a El Chiringuito:

“I club importanti di Inghilterra, Spagna e Italia devono trovare una soluzione alla brutta realtà che sta vivendo il calcio. L’Eca stima 5 miliardi di perdite del calcio, il virus ha amplificato tutto. Solo il Real Madrid ha perso 400 milioni. I problemi sono quando non ci sono entrate, in questo caso la soluzione è fare partite più interessanti e intrattenenti. Siamo arrivati alla soluzione che se invece di far la Champions facciamo una Superlega, saremmo capaci di recuperare le entrate che abbiamo perso”. Il 40% dei giovani non segue più il calcio perchè le partite non sono attraenti.  Siamo in trattativa con altre squadre  per vedere se anche loro entreranno nella SuperLeague. Stiamo facendo questo per salvare il calcio, iniziamo da tre paesi europei per cambiare le cose. Un Real Madrid-Manchester o un Barcellona-Milan sono più attrattivi di sfide con squadre modeste che partecipano alla Champions. Obbiettivo? Partite il prima possibile. La Uefa si arrabbia, ma noi abbiamo detto che parleremo con loro e la Fifa. I calciatori possono stare tranquilli perche non succederà ciò che dice la Uefa. Nel 2024 così saremo morti, ci sono squadre che hanno perso centinaia di milioni. Il Real Madrid e le altre non verranno cacciate dalla Champions né dai campionati. Le parole di Ceferin su Agnelli? Non si può dire una cosa del genere ad un presidente del genere. Club importanti com Roma e Napoli avranno la possibilità di entrare nella competizione.”

  

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

CalcioMercato

Calciomercato Lazio, Muriqi vicino al Bruges: l’offerta del club belga

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

La Lazio continua a lavorare sul fronte entrate, con già 3 giocatori arrivati alla corte di Sarri. Tuttavia, la giornata odierna sembra essere dedicata alle uscite. Già due annunci in mattinata da parte della Società biancoceleste, volti a comunicare due cessioni: la prima è quella di Bobby Adekanye ai Go Ahead Eagles, la seconda è quella di Denis Vavro al FC Copenaghen. Due ufficialità alle quali vanno aggiunto altre operazioni in uscita. Tra queste c’è quella di Vedat Muriqi, appena rientrato dal prestito al Mallorca e alla ricerca di una nuova sistemazione. Il club spagnolo gradirebbe un suo ritorno, la l’offerta presentata finora alla Lazio non è stata considerata congrua. Motivo per cui i biancocelesti valutano altre offerte, provenienti sopratutto dalla Turchia. L’ultima, secondo quanto riportato dall’esperto di mercato Alfredo Pedullà, è quella del Club Bruges, che si starebbe avvicinando sempre di più all’acquisto del kosovaro, grazie ad una prima offerta di 9 milioni di euro. Una trattativa entrata nel vivo che potrebbe chiudersi a breve.

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW