Connect with us

Per Lei Combattiamo

MOVIOLA | Orsato, svista su Tomori-Correa al limite dell’area. Dubbi sul “fallo” di Leiva nel 2-0

Published

on

 


Nell’ultima partita della 33a giornata di Serie A, la Lazio supera il Milan per 3-0 e continua a sognare la Champions. Ad arbitrare il match Daniele Orsato, che gestisce con autorità il match, ma si rende protagonista in due occasioni con scelte discutibili.

5° – Fallo Tomori su Correa

Primo episodio dopo pochi minuti dall’avvio, con l’arbitro che giudica il contatto tra Correa e Tomori, al limite dell’area, come non falloso. C’è addirittura una reprimenda nei confronti dell’argentino, con il VAR che non interviene: il motivo? Il fallo è avvenuto fuori area.  In ogni caso, sarebbe stato calcio di punizione a favore della Lazio dal limite corto di destra dell’area di rigore rossonera. Errore grave di Orsato.

43° – Gol Lazzari (annullato)
Verso la fine del primo tempo, viene annullato un gol di Manuel Lazzari per fuorigioco, dopo un contropiede della Lazio. Al replay, l’infrazione è millimetrica: c’è solo il ginocchio al di là della linea, ma si tratta di questione di “frame”.

50° – Gol Correa (confermato al VAR)
L’azione del gol di Correa, inizia con un contrasto a centrocampo tra Leiva e Chalanoglu. Dopo la rete del raddoppio, il VAR richiama Orsato al monitor: dal replay si vede che il brasiliano tocca il turco con il piede destro, ma l’arbitro non lo giudica falloso, tra le critiche generali.

Voto Orsato: 5.5

Voto Mazzoleni (VAR): 6 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Partita della Pace, le parole di Lotito e Immobile alla conferenza di presentazione

Published

on

 


Quest’oggi si è tenuta la conferenza di presentazione della Partita della Pace, iniziativa alla quale prenderà parte la Lazio con il suo bomber Ciro Immobile. L’attaccante sarà infatti capitano, insieme a Ronaldinho, di una della sue squadre che si affronteranno il 14 novembre. Alla conferenza, sono intervenuti sia Immobile che il Presidente della Lazio Claudio Lotito.

Queste le loro parole, raccolte da a Radiosei:

Lotito: “Ho accolto con favore questa iniziativa. Quando sono entrato nel mondo del calcio anche perché questo sport, con questo forte impatto mediatico, può educare e moralizzare. Viviamo un momento difficile, l’appello di pace del papa deve essere recepito da chi vive con i valori dello sport. Questa è una guerra nata per interessi geopolitici quindi queste iniziative servono peer sensibilizzare in tal senso. I valori che cerco di trasmettere al mio club e che cerco di tramandare nell’istruzione sportiva, perché al di la dei risultati del campo, dove siamo avversari e non dividere, sono trasportabili con questo sport perché insieme possiamo unire, esaltare il valore, il merito. Maradona anni fa mi ha chiesto di entrare a Formello proprio perché la Lazio incarna questi valori. Ed è stato contento di vedere l’accoglienza che gli abbiamo riservato. Il calcio non rappresenta i valori economici, ma i valori umani. lo dico sempre ai miei calciatori che devono scendere in campo con il rispetto degli avversari. Il valore di questo evento è proprio questo. Trasmettere tale messaggio ai giovani. Viva la pace”.

Ciro Immobile: “Sono felice che papa Francesco abbia scelto il calcio per mandare un messaggio così importante e sono orgoglioso di essere il capitano di una squadra. Sono contento perché giocheremo nel ricordo di Maradona che è stato capitano e rappresentante di questo evento in passato. Diego ha ispirato tanti di noi e continuerà a farlo”. 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW