Connect with us

Per Lei Combattiamo

Avv. Gentile: “Secondo le convenzioni delle Regioni con i laboratori, sono quest’ultimi a dover fare le comunicazioni dei tamponi alla ASL”

Published

on



@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 
 
 


L’Avvocato Gianmichele Gentile, legale della Lazio, ha parlato ai microfoni di Radio Radio del “caso tamponi”: “I tamponi li faceva prima solo la Regione, poi ci sono state le convenzioni con i laboratori privati. In queste, la Regione ha posto a carico dei laboratori, la comunicazione immediata alla Regione tramite una piattaforma telematica dell’esito dei tamponi, sia positivi che negativi. La sera noi siamo abituati a sapere infatti quante migliaia di tamponi sono stati fatti. Secondo la Procura questo lavoro, invece, doveva essere stato fatto dalla Lazio. Il Presidente? La Lazio ha una struttura complessa e organizzata, secondo Procura e la Corte d’Appello invece anche Lotito doveva occuparsi di questa cosa. Chi deve fare le comunicazioni? Secondo le convenzioni in materia sanitaria sono le Regioni a decidere. Se loro hanno deciso che sono i laboratori a fare la comunicazione, ha fatto una legge che le compete, non andando contro le leggi dello Stato.

Sentenza politica contro Lotito? Io le posso dire che è una sensazione che ho sentito più volte intorno alla Lazio e al Presidente. Non vivo l’ambiente della federcalcio, né le lotte interne alla stessa, ma lavoro sulle carte. Da quest’ultime, si tratta di una decisione anomala quanto meno. Decadenza dalle cariche federali? Lo Statuto della FIGC prevede che si possa parlare di decadenza solo dopo una sentenza definitiva. La sentenza della Corte d’Appello non è definita perché sicuramente andremo al Collegio di Garanzia del CONI. Dopo di questo, se dovesse confermare, allora ci saranno i presupposti per parlare di ciò. Quando ci andremo, porteremo argomentazioni di diritto. I fatti sono quelli, non si discute: le comunicazioni alla ASL sono state fatte. Si discute se il medico della Lazio ed il suo presidente dovessero fare delle comunicazioni alla Regione che già sapeva. E se il Presidente dovesse occuparsi di questioni mediche anche con una struttura organizzata come quella della Lazio.

Parlo di sentenza anomala perché è una questione già normata, non si può decidere che il Presidente di un club strutturato come la Lazio debba occuparsi di questioni sanitarie, anche con medici responsabili e una struttura modulata sotto la legge 231 (che crea una serie di controlli interni) e sotto il controllo della CONSOB. Quindi il Presidente di una società dovrebbe occuparsi di tutto? Il Protocollo, inoltre, non è stato approvato dalla FIGC.

Il ricorso fatto dalla Lazio? E’ la Procura che ha fatto l’appello alla sentenza di prima grado, la reformatio in peius è stata richiesta da quest’ultima. Abbiamo tante argomentazioni giuridiche da portare al Collegio di Garanzia del CONI. Dalla Lazio è stato fatto tutto ciò che doveva essere fatto. La società è un datore di lavoro, le positività le sa dalla Regione, il tampone positivo prima di Bruges è stato comunicato alla Regione Toscana, che poi lo ha comunicato alla Lazio. 
 
 
 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS




RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Disservizi Dazn, interviene l’AGCOM: “Fornire chiarimenti urgenti ed erogare rimborsi agli utenti”

Published

on



@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 
 
 


Nella giornata di ieri alcuni utenti hanno riscontrato diversi problemi nel vedere le partite, specialmente durante Salernitana-Roma. Il tutto è stato nuovamente causato dai disservizi di Dazn, contro cui è intervenuta L’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni AGCOM, che si è così espressa in merito: “Fornire chiarimenti urgenti e provvedere celermente a erogare i rimborsi agli utenti come previsto dall’ultima delibera.”

Lo riporta Sporface

 
 
 
 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS




RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW