Connect with us

Per Lei Combattiamo

Lazio senza Acerbi, con il Genoa tocca a Hoedt: il destino dell’olandese è però segnato…

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Se sarà l’ultima occasione non si sa. Ma è certo che Hoedt dovrà sfruttarla bene, quella odierna, per provare a convincere la Lazio a riscattarlo a fine stagione dal Southampton(circa 7 milioni). L’ipotesi al momento è molto complicata, ma nulla è scontato. Oggi intanto toccherà a lui dimostrare sul campo il suo valore, alle 12.30, all’Olimpico contro il Genoa. Inzaghi ha scelto Hoedt per sostituire lo squalificato Acerbi al centro della difesa. Un compito gravoso, perché senza il centrale azzurro la media punti della Lazio in campionato si abbassa da 1,84 a 1,66. L’altra opzione era l’arretramento di Parolo, ma in settimana è stato provato l’olandese tra Marusic e Radu: ennesima bocciatura per Musacchio, lui sì che sicuramente non farà più parte del progetto biancoceleste. Dopo un buon avvio di stagione, con anche 5 gare da titolare nel girone di Champions, il rendimento di Hoedt è calato. Lo ha ammesso lui stesso ieri ai canali ufficiali del club biancoceleste: “Ho sempre lavorato duramente per migliorare. All’inizio della stagione sono partito forte, giocando bene anche in Champions League. Poi ho avuto un periodo difficile ma ora l’unica cosa che conta è aiutare la squadra a finire il campionato nel miglior modo possibile, cioè ancora una volta tra le prime quattro”. Complice alcuni episodi negativi che l’hanno visto protagonista (come il rigore su Lautaro a San Siro, per esempio), il 27enne olandese è sceso nelle gerarchie di Inzaghi tanto da collezionare solo 7 minuti nelle ultime 7 partite della Lazio. Oggi rientrerà dall’inizio, quasi due mesi dopo l’ultima volta: il 6 marzo in casa della Juventus. E dovrà provare a invertire il proprio trend negativo, perché nelle ultime 3 volte che ha giocato titolare sono arrivate 3 sonore sconfitte: 3-1 contro l’Inter, 2-0 a Bologna e 3-1 sul campo della Juventus. A 12.30 la squadra di Inzaghi non può sbagliare: c’è una corsa Champions da continuare a tenere viva e un record, di 11 vittorie consecutive all’Olimpico, da conquistare. TuttoMercatoWeb\Riccardo Caponetti

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

CalcioMercato

Calciomercato Lazio, Muriqi vicino al Bruges: l’offerta del club belga

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

La Lazio continua a lavorare sul fronte entrate, con già 3 giocatori arrivati alla corte di Sarri. Tuttavia, la giornata odierna sembra essere dedicata alle uscite. Già due annunci in mattinata da parte della Società biancoceleste, volti a comunicare due cessioni: la prima è quella di Bobby Adekanye ai Go Ahead Eagles, la seconda è quella di Denis Vavro al FC Copenaghen. Due ufficialità alle quali vanno aggiunto altre operazioni in uscita. Tra queste c’è quella di Vedat Muriqi, appena rientrato dal prestito al Mallorca e alla ricerca di una nuova sistemazione. Il club spagnolo gradirebbe un suo ritorno, la l’offerta presentata finora alla Lazio non è stata considerata congrua. Motivo per cui i biancocelesti valutano altre offerte, provenienti sopratutto dalla Turchia. L’ultima, secondo quanto riportato dall’esperto di mercato Alfredo Pedullà, è quella del Club Bruges, che si starebbe avvicinando sempre di più all’acquisto del kosovaro, grazie ad una prima offerta di 9 milioni di euro. Una trattativa entrata nel vivo che potrebbe chiudersi a breve.

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW