Connect with us

Per Lei Combattiamo

PRIMAVERA1 | Empoli-Lazio, le pagelle: Raul Moro assente ingiustificato. La difesa arranca, si salva solo un grande Furlanetto

Published

on

 


Furlanetto 6.5 – Al primo tiro in porta subisce gol sfiorando comunque la prodezza, al secondo deve inchinarsi alla prodezza di Lipari. Nella ripresa salva per ben tre volte alla grande sul solito Lipari e poi vola sul tentativo Degli Innocenti tenendo in vita una Lazio che però non riesce a rialzare la testa. Incolpevole sul tap in di Klimavicius che chiude la partita.

Floriani 5.5 – Fino alla mezzora è una diga insuperabile sulla destra, poi in un attimo si perde Ekong che gli va via in velocità e mette la centro il pallone del vantaggio. L’errore, comunque, lo condiziona parzialmente con il classe 2003 bravo a non mollare fino alla fine.

Franco 4.5 – Torna a comandare la difesa da centrale. Parte molto bene non regalando spazi agli avversari, ma nell’azione dell’uno a zero si schiaccia troppo verso la porta lasciando Pezzini tutto libero di calciare a rete. Nel secondo tempo prima viene salvato da Furlanetto, poi si fa anticipare da Klimavicius che insacca il terzo gol.

Pica 5.5 – È il migliore del pacchetto arretrato, ma comunque non riesce a strappare la sufficienza. Buoni i primi quarantacinque minuti, ma nella ripresa fatica ad arginare le iniziative dei toscani.

Novella 5.5 – Torna titolare dopo un turno di squalifica, ma il suo non è un buon impatto sulla gara. Dopo i primi minuti si fa schiacchiare troppo sulla linea dei difensori non riuscendo quasi mai a farsi vedere sulla corsia destra. Un piccolo passo indietro per l’ex Salernitana che rappresenta una pedina decisiva nella disperata rincorsa finale verso la salvezza.

A. Marino 5.5 –Inizia alla grande servendo un cioccolatino a Castigliani che manda a lato. Gioca un buon primo tempo, ma l’uno-due dell’Empoli è letale con l’ex Rieti che cala lentamente.

Dal ’72 Nimmermeer 6 – Non fa nulla di incredibile, ma almeno prova a farsi vedere in avanti e se la Lazio registra qualche azione offensiva nella ripresa buona parte del merito è la sua.

Bertini 5 – Dopo una serie di buone prestazioni, vive un pomeriggio di sofferenza. Per gran parte del match si ritrova a rincorrere gli avversari e in fase d’impostazione le sue scelte risultano troppo prevedibili.

Czyz 5.5 – Altra gara tra alti e bassi per il polacco che disputa un buon primo tempo abbinando al meglio quantità e qualità, ma poi nella ripresa non riesce più ad incidere uscendo lentamente dalla partita.

Dal ’79 Tare SV

T. Marino 5.5 – Sostituisce nuovamente l’infortunato Ndrecka con una prestazione leggermente superiore a quella di lunedì scorso, almeno sotto il profilo caratteriale. Cerca di farsi vedere con più continuità nella trequarti avversaria, ma anche lui cade sotto l’uno-due mortifero dell’Empoli.

Dal ’72 Shehu 5.5 – Appena venti minuti per il franco svizzero che parte da esterno sinistro e poi si accentra negli ultimi minuti. Non si fa vedere fino al triplice fischio ad eccezione di un tiro da fuori bloccato centralmente da Hvalic.

Raul Moro 4.5 –  Lo spagnolo che non si accende neanche una volta complici anche i pochi palloni giocabili arrivati dai compagni. I lanci lunghi a cercare la sua profondità sono spesso imprecisi, mentre il resto lo fa la difesa dei toscani che completa l’opera anticipando e raddoppiando con puntualità il capitano biancoceleste di giornata. L’unico tiro arriva nell’ultimo minuto di recupero a risultato ormai acquisito.

Castigliani 5 – Dopo una manciata di minuti dal fischio d’inizio ha sui piedi la chance di andare in gol ma la cestina spedendo sul fondo. È uno dei rarissimi acuti della sua partita fatta di tanta corsa ed agonismo, ma zero pericolosità.

 

All. Menichini 5 – La Lazio dura mezzora poi si scioglie come la neve al sole. Serviva una prestazione di carattere importante per riprendere a sperare nella salvezza che, invece, è sempre più lontana. L’Empoli ci mette appena trentanove minuti ad archiviare la pratica biancoceleste, troppo pochi per una squadra con il disperato bisogno di rimanere in Primavera1. 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Juventus-Lazio, i convocati di Sarri: la scelta su Pellegrini

Published

on

 


Questa sera all’Allianz Stadium Juventus e Lazio si affronteranno per l’ultimo quarto di finale di Coppa Italia, con la vincente del match odierno che affronterà l’Inter di Simone Inzaghi in semifinale. Attraverso i propri canali social, la Lazio ha reso nota la lista dei convocati per il match con i bianconeri: anche il nuovo acquisto Pellegrini è subito disponibile.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW