Connect with us

Per Lei Combattiamo

TMW | Sarri-Lazio, due giorni chiave per la svolta. E oggi il tecnico attende la raccomandata della Juventus…

Published

on

 


Ieri e oggi, 48 ore fondamentali per il possibile matrimonio tra Sarri e la Lazio. Lotito e Tare, scottato dalle mancate nozze con Simone Inzaghi, hanno virato con decisione sull’allenator toscano, l’ideale – per appeal e aspetto tecnico-tattico – per voltare pagina dopo lo sconforto di giovedì. Rimangono sullo sfondo le altre piste, con Mihajlovic, Italiano e Villas-Boas che sono stati bloccati. La volontà comune di trovare un accordo c’è, ma la trattativa rimane complicata. Per questo a Formello non si sbilanciano e ripetono di avere molta cautela. Un atteggiamento comprensibile vista la caratura di Sarri, che nelle sue due ultime esperienze ha vinto un’Europa League e uno scudetto.

L’incontro in Toscana – Dicevamo delle 48 ore fondamentali. Ieri Sarri è stato raggiunto nella casa in Toscana dal suo agente, Fali Ramadani, per fare il punto della situazione. Oltre alla Lazio, ci sono altri club esteri su di lui, ma la sua volontà è quella di rimanere in Italia. Qui, prende quota la destinazione biancoceleste. Una soluzione che gradisce per vari motivi: gli piacciono i giocatori, crede che con 3-4 mosse sul mercato la rosa sia adatta alle sue esigenze (e quelle del 4-3-3) e gradisce modalità di lavoro della società, la cui catena di lavoro è molto semplice e chiara.

L’addio alla Juventus – Entro mezzanotte di oggi, 31 maggio, il club bianconero dovrà con una pec comunicare a Sarri l’interruzione del proprio rapporto. Un passaggio formale ma necessario per permettere al tecnico di firmare con un altro club. Se non gli venisse recapitata questa raccomandata, scatterebbe il rinnovo automatico per un altro anno a 7 milioni: Sarri sarebbe quindi fuori dai giochi. Ma il tecnico è già stato informato e attende di risolvere la questione burocratica con la Juventus, che entro 10 giorni – come previsto da accordi – gli dovrà pagare la clausola da 2,5 milioni. Una volta risolto questo nodo, è libero e la Lazio spera di poter concretizzare la trattativa. Queste le possibili cifre: un triennale a 3 milioni di euro con bonus per arrivare a 3,5. Un salto in avanti per Lotito, che mercoledì notte aveva raggiunto l’accordo con Inzaghi a 2,5.

Tuttomercatoweb.com

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Claudio Lotito è stato eletto al Senato

edo9923@hotmail.it'

Published

on

 


Secondo quanto riportato dal magazine YouTrend (progetto di informazione incentrato sui trend sociali, economici e politici) il patron della Lazio Claudio Lotito (centrodestra), è stato eletto al Senato, nel collegio uninominale del Molise.

Bisognerà ora capire se e come cambierà il suo ruolo nella Lazio. Nei giorni precedenti si era parlato di “prove da Presidente” del figlio Enrico, ma prima sarà necessario comprendere come evolverà la situazione.

 

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW