Connect with us

Per Lei Combattiamo

GdS | Olimpico, ok ai tifosi: entrano i vaccinati in Italia, i guariti e chi fa il tampone

Published

on

 


La Vezzali firma il decreto. I percorsi per i 15. 498 spettatori saranno 3. Bisognerà avere un certificato di guarigione dal Covid che non vada indietro nel tempo per più di sei mesi. Oppure si dovrà essere vaccinati, anche con una sola dose, ma da almeno 15 giorni. Due categorie che l’11 giugno comprenderanno circa la metà della popolazione italiana. Se non si rientrerà in queste fasce, sarà necessario sottoporsi nelle 48 ore precedenti la partita al test  del tampone (anche quello rapido-antigenico in farmacia), con un esito ovviamente negativo. Ieri la sottosegretaria Vezzali ha firmato il decreto che battezza la deroga già annunciata, che permette di far saltare il tetto dei 1000 spettatori, valido dal primo giugno. Per certificare la vaccinazione ci vorrà un’autorità sanitaria italiana. Non varranno le dosi somministrate all’estero e chi verrà da fuori dovrà passare prima dal tampone. la FIGC inoltre ha previsto una differenziazione temporale degli accessi per evitare qualsiasi fila, con l’obiettivo di provare a vincere non solo sul campo, ma anche fuori. Lo riporta la Gazzetta dello Sport.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Premio Città di Formello alla S.S. Lazio, Cristina Mezzaroma: “Orgogliosi di questo riconoscimento”

Published

on

 


Si è svolto quest’oggi, presso la Sala Grande Palazzo Chigi del Comune di Formello, all’interno della 4ª edizione della Festa dello Sport, il conferimento della targa Premio “Città di Formello”.

La Polisportiva S.S. Lazio si è aggiudicata il riconoscimento della prima edizione, grazie alla sua presenza radicata sul territorio da più di 20 anni. Presente, in rappresentanza della Società biancoceleste, la Dott.ssa Cristina Mezzaroma, moglie del Presidente Claudio Lotito.

“Ringrazio l’Organizzazione per l’Educazione allo Sport – ha dichiarato Mezzaroma – per aver voluto riconoscere alla S.S. Lazio il premio della prima edizione Città di Formello. Questo riconoscimento è molto sentito dalla nostra Società, che qui a Formello ha il suo cuore pulsante: l’S.S. Lazio Training Center.

Siamo orgogliosi del premio perché ci riconosciamo pienamente nella sua motivazione che vuole uno sport sempre più sano, che ci renda tutti uguali. Anche per noi infatti lo sport deve essere sinonimo di aggregazione, inclusione e condivisione perché solo insieme si possono ottenere risultati”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW