Connect with us

Per Lei Combattiamo

Lino Banfi sull’esultanza di Immobile e Insigne: “Felicissimo, come se mi avessero dato un premio”

Published

on

 


Ciro Immobile e Lorenzo Insigne, oltre a trascinare l’Italia nel successo per 3-0 contro la Turchia, sono stati protagonisti di un episodio divertente nelle esultanze per i gol: le esultanze dei due, realizzatori del secondo (Immobile) e terzo (Insigne) gol, sono state suggerite da…Lino Banfi! Il noto attore pugliese, intervistate da Open.online, ha raccontato l’episodio che ha portato i due Azzurri ad esultare come da lui consigliato e la sua felicità: “Sono felicissimo. È come se mi avessero dato un premio, un David di Donatello. Io ero lì, con la mia famiglia davanti alla tv sperando che dicessero “Porca puttena” ed è successo. A ora di pranzo davo loro alcuni consigli, lo facevo per rallegrarli. Cosa ci siamo detti? Cose segrete, col ca**o che ve lo dico, sennò che segreti sono. Sono tutti dei bravi “regazzi” ed è stato bello vederli sorridere ieri sera, mai visti così. Adesso, però, mi aspetto che il prossimo a dirlo sia Spinazzola. Sono sicuro che sarà suo il goal nella prossime partita”.

In conclusione ha detto la sua anche sulla partita disputata dalla squadra di Mancini, sulla prestazione dell’arbitro Cakir e sul ritorno dei tifosi allo stadio: “E’ stato un risultato bellissimo, di grande classe. I nostri giocatori erano tosti, l’arbitro invece, non mi è piaciuto, non ci ha dato soddisfazioni. Pubblico allo stadio? Tutta un’altra atmosfera, piano piano si riprenderà tutto”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

La S.S. Lazio onora la Memoria dei perseguitati della Shoah e delle vittime dell’odio

Published

on

 


Come riportato sul sito biancoceleste, la Lazio ricorda le vittime dell’Olocausto:
La Società Sportiva Lazio, Ente Morale, ricorda con commozione e onora la Memoria dei bambini, delle donne e degli uomini perseguitati della Shoah e vittime dell’odio. Non verranno mai dimenticati e continueremo a sentirli presenti, vivi, in ogni singolo istante, impegnandoci concretamente per dare luce alla Memoria e spegnere l’odio e la discriminazione in tutte le forme ottuse e violente in cui si manifestano ancora, ogni giorno“.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW