Connect with us

Per Lei Combattiamo

UEFA, eliminata la regola dei gol in trasferta dalla prossima stagione

Published

on

 


La UEFA ha ufficialmente eliminato la regola del gol in trasferta. Una decisione radicale, annunciata dal Presidente Aleksander Ceferin, a seguito dell’approvazione da parte del Comitato Esecutivo della Federcalcio. A muovere tale proposta, era stata la Commissione Competizioni per Club UEFA e la Commissione Calcio Femminile UEFA. Tale regola, introdotta nel 1965, entrava in vigore nel momento in cui serviva decretare un vincitore negli scontri a eliminazione diretta, nel caso in cui le due squadre avessero segnato lo stesso numero di gol in totale tra andata e ritorno. Solitamente dunque, era il numero di gol fuori casa ad essere determinante per il passaggio del turno di una delle due squadre. Dalla prossima stagione invece, con l’abolizione di questa storica regola, in caso di pareggio di gol saranno i tempi supplementari e poi eventualmente i calci di rigore, a decretare la formazione vincitrice.

Queste le parole di Ceferin in merito alla decisione presa:

“La regola dei gol in trasferta è stata una parte intrinseca delle competizioni UEFA da quando è stata introdotta nel 1965. Tuttavia, la questione della sua abolizione è stata dibattuta in vari incontri UEFA negli ultimi anni. Sebbene non ci sia stata unanimità di opinioni, molti allenatori, tifosi e altri attori del calcio hanno messo in dubbio la sua correttezza e hanno espresso la preferenza per l’abolizione della regola. L’impatto della regola ora va contro il suo scopo originale in quanto, di fatto, ora dissuade le squadre di casa – specialmente nell’andata – dall’attaccare, perché temono di subire un gol che darebbe agli avversari un vantaggio cruciale . Si critica anche l’ingiustizia, soprattutto nei tempi supplementari, di obbligare la squadra di casa a segnare due volte quando ha segnato la squadra ospite. È giusto dire che il vantaggio in casa oggi non è più così significativo come una volta. Prendendo in considerazione la coerenza in tutta Europa in termini di stili di gioco e molti fattori diversi che hanno portato a un calo del vantaggio casalingo, il Comitato Esecutivo UEFA ha preso la decisione corretta nell’adottare l’opinione che non sia più appropriato per un gol in trasferta per portare più peso di uno segnato in casa”.

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Il Messaggero | Da ala a bomber, è Zaccagni show: “Così mi diverto”

Published

on

 


Sembra strano, eppure è così: Zaccagni ha superato Immobile nella classifica cannonieri. Il numero 20 però mette subito in chiaro che la squadra ha bisogno del suo capitano e che spera che torni presto per trascinarla alla Champions. Mattia non ha mai segnato così tanto in carriera, finalmente sta raccogliendo quanto seminato negli anni. Ci ha messo un po’, come tutti, a capire ciò che chiedeva il mister, ma una volta trovata la continuità ha anche cambiato ruolo. L’ex Hellas arrivava a Roma da centrocampista offensivo, ora è un esterno di attacco e, come dice lui stesso, si diverte parecchio in questo nuovo ruolo.

Martedì sera è arrivato a 8 reti in campionato, superando Kvaratskhelia. Zaccagni, arrivato per soli 7 milioni di euro, è ormai cresciuto e ora ne vale almeno il triplo. La Lazio per premiarlo è pronta a blindarlo con un prolungamento fino al 2027 ad almeno 2 milioni di euro.

Il Messaggero 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW