Connect with us

Per Lei Combattiamo

Euro 2020, Rosetti: “Decisioni degli arbitri corrette nel 91,6% dei casi. Sulla nuova direttiva dei falli di mano…”

Published

on

 


Roberto Rosetti, responsabile arbitri della UEFA, in una conferenza stampa dopo la fine dei gironi di Euro 2020, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:

“Questa fase a gruppi è stata all’insegna della correttezza, con meno sanzioni disciplinari e meno falli rispetto alle edizioni precedenti ma anche con più rigori assegnati, grazie al ruolo del VAR.  Grazie al VAR si vedono ora falli in area che un tempo spesso venivano ‘persi’, ed è questo il motivo per cui in questa fase sono stati assegnati 16 rigori, due in più dell’intero Europeo del 2016. Il calcio di rigore è la massima punizione tecnica nel calcio, per questo vogliamo vedere rigori assegnati quando l’azione fallosa del difendente è assolutamente chiara, non vogliamo vedere rigori leggeri.

Se analizziamo tutte le decisioni prese dagli arbitri, possiamo affermare che sono state corrette nel 91,6% dei casi. Anche la nuova direttiva sui falli di mano è stata ben applicata, punendo gli stessi solo nel caso di movimento innaturale del braccio o, come nel caso di Chiellini contro la Turchia, se dallo stesso fallo è poi scaturito immediatamente un gol. Il VAR è un progetto giovane che ha bisogno di piloti esperti, dobbiamo trovare il punto di equilibrio per man far sì che il calcio rimanga lo sport che tutti conosciamo. Interventi minimi per beneficio massimo, per trovare questo equilibrio serve tanta pratica”.  Infine, sull’arbitro Inglese Anthony Taylor per il suo pronto intervento in soccorso di Eriksen: “Anthony è stato fantastico”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Partita della Pace, le parole di Lotito e Immobile alla conferenza di presentazione

Published

on

 


Quest’oggi si è tenuta la conferenza di presentazione della Partita della Pace, iniziativa alla quale prenderà parte la Lazio con il suo bomber Ciro Immobile. L’attaccante sarà infatti capitano, insieme a Ronaldinho, di una della sue squadre che si affronteranno il 14 novembre. Alla conferenza, sono intervenuti sia Immobile che il Presidente della Lazio Claudio Lotito.

Queste le loro parole, raccolte da a Radiosei:

Lotito: “Ho accolto con favore questa iniziativa. Quando sono entrato nel mondo del calcio anche perché questo sport, con questo forte impatto mediatico, può educare e moralizzare. Viviamo un momento difficile, l’appello di pace del papa deve essere recepito da chi vive con i valori dello sport. Questa è una guerra nata per interessi geopolitici quindi queste iniziative servono peer sensibilizzare in tal senso. I valori che cerco di trasmettere al mio club e che cerco di tramandare nell’istruzione sportiva, perché al di la dei risultati del campo, dove siamo avversari e non dividere, sono trasportabili con questo sport perché insieme possiamo unire, esaltare il valore, il merito. Maradona anni fa mi ha chiesto di entrare a Formello proprio perché la Lazio incarna questi valori. Ed è stato contento di vedere l’accoglienza che gli abbiamo riservato. Il calcio non rappresenta i valori economici, ma i valori umani. lo dico sempre ai miei calciatori che devono scendere in campo con il rispetto degli avversari. Il valore di questo evento è proprio questo. Trasmettere tale messaggio ai giovani. Viva la pace”.

Ciro Immobile: “Sono felice che papa Francesco abbia scelto il calcio per mandare un messaggio così importante e sono orgoglioso di essere il capitano di una squadra. Sono contento perché giocheremo nel ricordo di Maradona che è stato capitano e rappresentante di questo evento in passato. Diego ha ispirato tanti di noi e continuerà a farlo”. 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW